International Day for Disaster Reduction e I-REACT con un video sulla gestione emergenze

joinpad.net
0

Il 13 Ottobre si celebra l’ International Day for Disaster Reduction , dedicato alla sensibilizzazione del mondo intero sull’importanza della riduzione della mortalità associata ai disastri provocati da fenomeni naturali. In concomitanza con questa giornata, viene diffuso il video di I-REACT, progetto che si pone l’obiettivo di utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per supportare la gestione delle emergenze e ridurre gli impatti in caso di inondazioni, incendi ed altri eventi naturali estremi.

joinpad.net
joinpad.net

Torino, 13 Ottobre 2016. Calamità naturali come incendi e inondazioni causano migliaia di morti ed ingenti danni economici in tutto il mondo. Negli ultimi 10 anni, secondo le Nazioni Unite, gli eventi metereologici estremi hanno portato costi per 1.700 miliardi di dollari e hanno causato 0.7 milioni di morti. Inoltre, con l’aumento costante delle temperature terrestri dovute al cambiamento climatico, gli eventi metereologici estremi e le loro gravi conseguenze sono diventati sempre più frequenti.

Il 13 Ottobre di ogni anno si tiene l’ International Day for Disaster Reduction , una giornata che celebra attraverso testimonianze concrete come le persone e le comunità di tutto il mondo possano ridurre la propria esposizione ai disastri naturali e sensibilizzare tutti sull’importanza di tenere sotto controllo i rischi da fronteggiare. Quest’anno il tema della giornata è ”Vivo per raccontare: Aumentare la consapevolezza, Ridurre la Mortalità” (Live To Tell: Raising Awareness, Reducing Mortality): la campagna mira infatti a diffondere quali siano i comportamenti da tenere per ridurre gli impatti sulla mortalità nel mondo. La scienza e la tecnologia giocano un ruolo di vitale importanza nel fornire alla società gli strumenti utili per prevenire e affrontare al meglio i disastri naturali. Questo è l’obiettivo principale del progetto I-REACT, che verrà presentato in occasione dell’International Day for Disaster Reduction con il lancio del suo video ufficiale (link).

Finanziato dalla Commissione Europea nel programma Horizon 2020 (H2020-DRS-01-2015, accordo No. 700256), il progetto I-REACT si pone l’obiettivo di fornire un sistema avanzato per la prevenzione e la gestione delle situazioni di emergenza. I-REACT sarà la nuova piattaforma a livello Europeo in grado di integrare tutti i dati di gestione delle emergenze provenienti da diverse fonti per permettere in tempo reale a cittadini, operatori della protezione civile e professionisti del settore di prevenire e agire in modo più efficace in caso di disastri naturali.

La piattaforma I-REACT integrerà dati storici, segnalazioni inviate in tempo reale, previsioni del tempo e dati provenienti dai satelliti, elaborerà tutti questi dati con un’architettura BigData che sfrutterà la piattaforma cloud di Microsoft per creare mappe previsionali accurate sulla situazione del disastro naturale in corso. Questo sistema avanzato di analisi servirà anche ai professionisti del settore per capire meglio come prevenire disastri naturali futuri. La soluzione estrarrà e integrerà anche le informazioni significative derivanti dai social media e permetterà ai cittadini di inviare in tempo reale segnalazioni geolocalizzate sui rischi riscontrati sul campo (crowdsourcing) come sistema di allerta. Durante le situazioni di emergenza, I-REACT sarà in grado di integrare anche le informazioni derivanti da droni, smartphone e braccialetti indossabili (wereable) per supportare gli operatori della protezione civile sul campo a coordinare le operazioni di soccorso in modo più preciso ed efficiente grazie alla realtà aumentata.

Il progetto I-REACT, coordinato dall’Istituto Superiore Mario Boella, coinvolge 20 partner europei inclusi PMI, università, centri di ricerca, istituzioni e UNESCO con il suo centro regionale e la sezione “Geo-Hazards Risk Reduction”, con l’obiettivo comune di prevenire e migliorare la gestione delle emergenze causate da disastri naturali.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi