Il ricordo delle foibe e l’attuale odio verso Mattarella

0

Ha ricordato le foibe parlando di “sciagura nazionale”. Gli haters non si sono fatti attendere, sfogando l’odio verso Mattarella.


“Sei più bravo quando taci”, “Democristiano, stai zitto”, “Ti mancano le basi”, “Vai a dormire”, “Vaffan**o, i problemi sono altri”.

E’ la grandinata di insulti e offese che sta colpendo ora Sergio Mattarella, il nostro Presidente della Repubblica sui social.

Perché? Perché, riguardo le foibe, di cui oggi è il giorno del ricordo, ha parlato di “sciagura nazionale”. E quindi chi ieri si spellava le mani per i suoi bellissimi discorsi contro l’odio, oggi prende quello stesso odio e lo riversa su di lui. Con una cattiveria inaudita. Facendosi uscire dalla bocca parole oscene.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da UltimaVoce.it (@ultima_voce) in data:

A voi diciamo solo una cosa: vergognatevi. Siete addirittura peggio di quelli che l’odio lo vomitano ogni giorno. Perché vi dimostrate ipocriti comportandovi peggio di loro. E se avete inteso la figura del Presidente della Repubblica come un “ras” che deve rappresentare solo voi, siete anche ignoranti. Perché il Presidente è di tutti. Di tutti. E nel suo esser ciò, nel suo rappresentare tutto il nostro popolo con intelligenza, cultura e capacità, sta la sua grandezza.

Una grandezza che voi, all’evidenza del vostro rancore ed il motivo che l’ha scatenato, non siete in grado di concepire. Neanche lontanamente.

 

Leonardo Cecchi


Informazione “di parte”, nell’intento di dar voce soprattutto a chi non né ha: gli ultimi, i deboli, gli emarginati. Di stampo apartitico, si schiera piuttosto dalla parte dei diritti, di chi lotta per essere riconosciuto, dalla parte dell’essere umano e dell’essere umani: per questo temi particolarmente cari sono la discriminazione razziale, sessuale e religiosa, i movimenti della classe operaia, lo sviluppo integrale delle persone appartenenti alle fasce più vulnerabili della popolazione come disabili, anziani e minori. Aiutaci a fare tutto questo, basta anche un caffè! La donazione ti darà la possibilità di entrare a far parte del nostro forum. Scrivici per sapere come.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi