“It’s a beautiful day to save lifes” ed è subito Derek

0

Grey’s Anatomy arriva a 300 e non manca il ricordo del dottor Stranamore: Tributo a Derek Shepherd

Grey’s Anatomy è ormai arrivato a quota 300. 300 episodi di emozioni intense che hanno fatto sorridere e piangere i fan. Nelle varie stagioni sono stati tanti i personaggi che hanno varcato la soglia del Seattle Grace Hospital e tra questi è impossibile dimenticare l’uomo che ha fatto sognare con i suoi bei capelli, gli occhi azzurri e le sue parole d’amore: Derek Shepherd.

Derek è stato il neurochirurgo dei tumori impossibili, quelli che per capirli meglio li disegnava sul muro della camera da letto. Colui che ha sposato quella ragazza del bar che era stata un’ avventura di una notte e che è diventata l’amore della sua vita. Nel corso degli episodi abbiamo visto la sua crescita insieme a Meredith e vissuto la loro storia d’amore, non sempre perfetta. Prima interrotta dall’arrivo di Addison, poi bloccata dalle paure di abbandono di Meredith. Derek è stato colui che si è gettato in mare aperto, al freddo, pur di salvarla e che ha dovuto sopportare ogni volta  lei che voleva lasciarlo perché non credeva nel vissero felici e contenti.

La presenza di Derek è stata tangibile anche dopo l’episodio della sua morte. Tante sono state le polemiche per come la creatrice della serie, Shonda Rhimes, ha messo fine alla sua vita: un incidente stradale e la negligenza dei dottori che non hanno, paradossalmente, fatto una semplice tac al neurochirurgo di Seattle.

Derek Shepherd

—————————————————————————–




Conosciuto come Dottor Stranamore, Derek è stato ricordato spesso negli episodi successivi. Meredith che indossa la sua cuffia con i ferry-boat, che rivive il momento dell’addio sulle note di Chasing Cars. Nelle parole di Amelia, sua sorella, che non potuto dargli l’ultimo saluto, o in quelle di Callie che esprime quello che i fan nel corso del tempo hanno imparato a capire: Derek e Meredith erano l’amore con la A maiuscola.

«L’unico modo per far rimanere onesta la storia d’amore con Meredith era far morire Derek. Se lui l’avesse lasciata sarebbe stato come dire che il loro non era vero amore e che tutto quello che abbiamo raccontato per undici stagioni era falso».  (Shonda Rhimes)

Nonostante inizialmente la serie fosse nata come un racconto dell’amicizia tra Meredith e Cristina, il personaggio di Derek è diventato sempre più presente nel suo legame con la dottoressa Grey. Per questo motivo, l’assenza del personaggio pesa, perché la sua tenacia nel conquistare la donna che amava, ha dato la prova che a volte le persone possono sorprenderti e toglierti il fiato, la prova che se ci si ama non si scappa, mai. E in queste piccole cose si è visto il successo di una serie giunta ormai alla sua quattordicesima stagione.

Non poteva mancare dunque un riferimento anche in questo 300 episodio. E’ bastato un attimo, e Derek era ancora li. Quando la piccola Zola dice “Mi manca” e subito richiama alla memoria quando lui, senza remore, decise di adottarla.

 

Ogni personaggio di Grey’s Anatomy è ben strutturato, ognuno di loro dà un insegnamento ai fan e il messaggio che Shonda ha voluto trasmettere, attraverso Derek Shepherd, è ormai uno slogan, un modo di vivere. “It’s a beautiful day to save lifes” diceva sempre il dottor Stranamore, poco prima di iniziare ad operare. Un messaggio che lascia intendere che ogni giorno può essere un bel giorno per poter salvare delle vite, metterci del proprio per la guarigione altrui.

 

Rosiello Silvia

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi