Il tweet più condiviso di sempre è di un 16enne: tutto merito del pollo fritto

Un tweet per chiedere un anno di pollo fritto gratis: così il 16enne Carter Wilkerson ha battuto il record del social dell'uccellino azzurro.

0

Il tweet più condiviso di sempre? Tutta opera di un 16enne del Nevada con una gran fame di pollo fritto. Una storia divertente e in apparenza banale, ma che ha dell’incredibile.

Carter Wilkerson, un adolescente residente a Reno, in Nevada, lo scorso aprile ha fatto una particolare richiesta alla catena di ristornanti Wendy’s, specializzata in pollo fritto: con un tweet scherzoso il 16enne ha contattato l’account ufficiale dell’azienda chiedendo quanti “cinguettii” fossero necessari per ottenere un anno di chicken nuggets gratis nei loro ristoranti. La risposta, del tutto inattesa, è stata “18 milioni“.




Wendy’s ha risposto alla simpatica richiesta in maniera altrettanto ironica, richiedendo al giovane goloso un numero di condivisioni davvero astronomico. Carter, invece di farsi una bella risata, ha preso molto seriamente la sfida lanciatagli dal colosso americano. Ecco allora che il 6 aprile ha lanciato una richiesta d’aiuto a tutti gli utenti del social dell’uccellino.

Tweet record 2

In poco più di un mese il tweet di Carter ha raggiunto la cifra di 3,5 milioni di condivisioni, divenendo in pochissimo tempo il post più condiviso nella storia di Twitter. Nel giro di soli due giorni il post è stato condiviso 1 milione di volte. Questo anche grazie all’aiuto di alcuni colossi quali Apple Music, Microsoft, Amazon e Google, che hanno retwittato l’appello di Wilkerson attraverso l’hashtag #nuggsforcarter. In 5 giorni, raggiungendo i 2,5milioni di condivisioni, aveva già conquistato il secondo posto tra i tweet più condivisi di sempre.

Nonostante non abbia raggiunto la cifra di 18 milioni, la catena di fast food ha comunque concesso a Carter una gift card per una fornitura di nuggets gratis per un anno. Wendy’s certamente non immaginava che il ragazzo avrebbe potuto raggiungere un simile risultato. Intanto, però, l’azienda ha già donato 100mila dollari in beneficienza a nome di Wilkerson.




Tweet più condiviso di sempre: il pollo fritto batte il selfie degli Oscar e di Obama

Prima che Carter Wilkerson si aggiudicasse il titolo di “re di Twitter” con il suo post da 3,5 milioni di condivisioni, il primo posto nella classifica dei tweet più condivisi di sempre spettava a personaggi di ben altro livello.

Ricordate il selfie condiviso da Ellen DeGeneres durante la notte degli Oscar nel 2014? Il celebre scatto ad oggi è fermo a 3,4milioni di retweet, occupando quindi il secondo posto. E pensare che in quella foto apparivano star del calibro di Brad Pitt, Bradley Cooper, Julia Roberts, Meryl Streep, Jennifer Lawrence e molti altri.

Tweet selfie Oscars 2014




Ma forse il giovane Carter sentiva sin dall’inizio di poter battere quel record, commentando sotto il vecchio post “Sto arrivando da te Ellen“.  Il terzo tweet più condiviso di sempre, invece, è stato pubblicato nel 2011 da Louis Tomlinson degli One Direction. Il suo post dedicato all’ex compagno di band Harry Styles è apparso sulla bacheca di ben 2,4 milioni di utenti.

Tweet One DIrectionInfine, al quarto posto di questa particolare classifica troviamo niente meno che l’ex presidente USA, Barack Obama. Il tweet dell’abbraccio con cui gli Obama hanno annunciato il secondo mandato alla Casa Bianca ha ottenuto circa 940mila condivisioni.

Tweet ObamaNiente male per un ragazzino del Nevada, che con il suo desiderio di pollo fritto è riuscito a superare le più grandi star hollywoodiane ed un ex presidente degli Stati Uniti.

 

Ranjitha Mancini

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi