Il volto del flirt: la scienza scopre l’espressione facciale inequivocabile

Non tutti gli uomini sono bravi a leggere i segnali non verbali delle donne, soprattutto quando si tratta di riconoscere il vero“volto del flirt”.

I ricercatori dell’Università del Kansas hanno identificato l’espressione facciale specifica ed efficace che le donne assumono quando provano interesse per un uomo. Questo forse  permetterà di evitare molti malintesi e situazioni imbarazzanti.

Lo studio che ha svelato il vero volto del flirt 

Pubblicato sulla rivista Journal of Sex Research il 3 settembre 2020, lo studio di ricerca è partito da due semplici domande: “Esiste un’espressione facciale unica e identificabile che rappresenta il flirt? Se esiste, cosa trasmette e quanto è efficace?”

Per dare una risposta, il team composto da tre scienziati ha effettuato circa sei studi coinvolgendo numerosi uomini e donne.

Al gruppo femminile è stato chiesto di assumere spontaneamente il “volto del flirt”, immaginando di trovarsi in una situazione reale. Ai partecipanti di sesso maschile è stato invece chiesto di riconoscere in quale espressione percepissero un chiaro segno di interesse.

L’attrazione sessuale o l’interesse romantico femminile, può essere trasmesso agli altri con la comunicazione non verbale attraverso l’espressione facciale.

Per non lasciare alcun dubbio, lo studio ha utilizzato il Facial Action Coding System (FACS). Questa tecnologia è infatti in grado di riconoscere esattamente l’emozione associata a una specifica morfologia facciale ancora prima che la persona ne sia consapevole.                                                                                                                                                                    La macchina umana è stupefacente: il pensiero crea l’emozione e questa, attraverso una serie di impulsi, attiva i muscoli facciali per esprimersi all’esterno.                        Studiando l’attività mimica facciale, il FACS ha quindi identificato l’inequivocabile faccia da flirt.

Ma quali sono le caratteristiche del volto del flirt?

Una donna che prova interesse per un uomo può essere riconosciuta da quattro semplici caratteristiche:

  • Testa girata di lato
  • Mento leggermente inclinato verso il basso
  • Un leggero sorriso
  • Gli occhi sono rivolti in avanti per fissare l’obiettivo

La dott.ssa Parnia Haj-Mohamadi (autrice principale della ricerca) ha riferito che la maggior parte degli uomini è stata in grado di riconoscere queste caratteristiche come chiaro segno non verbale di flirt.

Dai risultati è emerso anche che alcune donne sono più brave di altre a utilizzare la mimica facciale per raggiungere l’obiettivo romantico o sessuale. Quelle che invece si limitano ad accennare un sorriso, pare che abbiano meno effetto sull’oggetto del desiderio.

Anche tra gli uomini qualcuno ha mostrato un po’ di difficoltà a cogliere i segnali di interesse. Nella vita reale questo avrebbe significato creare malintesi o perdere un’occasione.

Gli autori molto soddisfatti dei risultati hanno sottolineato l’importanza di questa ricerca:

“Siamo stati non solo i primi scienziati a isolare e identificare le espressioni che rappresentano il flirt, ma anche i primi a rivelare la loro vera funzione: attivare meccanismi legati alle relazioni e al sesso”.

Il flirt è un’occasione

Secondo la scienza “flirtare funziona” e ha anche un ruolo fondamentale nell’inizio di una relazione romantica o sessuale.

Uomini e donne posso dire grazie ai ricercatori del Kansas. Da oggi in poi i maschietti potranno evitare situazioni imbarazzanti e le donne migliorare la propria comunicazione non verbale.

Il flirt è un gioco di sguardi che dura un attimo: cogliere i giusti segnali potrebbe rappresentare una grande occasione.

“L’istante magico è quel momento in cui un sì o un no può cambiare tutta la nostra esistenza”. (Paulo Coelho)

Silvia Mulas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *