Incidente A14: lo scontro tra due tir costa la vita ad un autista

L’incidente sulla A14 è avvenuto ieri intorno alle 15:00 e ha dato vita ad un incendio dove un autista di tir ha perso tragicamente la vita.

Dopo la A29, si torna a parlare di incidenti in autostrada. Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15:00, un incidente ha avuto luogo sulla A14. Stando ai primi dettagli, il tutto sarebbe nato dallo scontro tra mezzi pesanti. Un tamponamento avvenuto tra due tir sul raccordo tra l’autostrada A14 Bologna-Taranto e la A1 Milano-Napoli. Uno scontro che ha portato alla nascita di un incendio. Sarebbero state proprio le fiamme a costare la vita a uno degli autisti coinvolti in questa tragica vicenda.

L’evento è avvenuto all’altezza di Borgo Panigale, precisamente ad un paio di metri rispetto all’incidente del 6 agosto dello scorso anno. In questa occasione però, il tamponamento portò all’esplosione di un’autocisterna di gpl e al crollo di una parte del manto stradale.

La vittima

Stando ad un articolo de Il Resto del Carlino, l’uomo che ha perso la vita è Gheorg Pantea Moglan, un 68enne originario della Romania che viveva a Treviso. L’uomo stava infatti tornando a casa dopo aver scaricato della merce a Firenze.  Un altro autista coinvolto ha invece riportato alcune fratture ed è stato portato in ospedale con un codice di media gravità. Ci sarebbe anche una terza persona su cui però non ci sono ancora molti dettagli in merito. L’unica cosa nota è che il suo coinvolgimento riguarda una manovra effettuata per evitare gli altri due mezzi.

Grazie agli sforzi della polizia stradale, dei vigili del fuoco e del 118, il fuoco è stato domato e tutte le persone coinvolte sono state portate in ospedale.

Gli effetti sul traffico

L’autostrada è rimasta chiusa in entrambe le direzioni per ore, è stata riaperta solo intorno alle 18:30. La polizia ed i vigili urbani hanno anche chiuso, per sicurezza, via Marco Emilio Lepido, la strada che passa sotto il raccordo autostradale. I veicoli bloccati nel traffico sono ormai defluiti. Inoltre il personale di Autostrade ha anche donato alcune bottiglie d’acqua per rendere meno sofferente l’attesa. Questo blocco ha avuto ripercussioni anche sulla viabilità ordinaria di Borgo Panigale, mandando il traffico in tilt con lunghe code.

Francesco Giordano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *