In Indonesia la legge sulla castrazione eliminerà la pedofilia

0

Secondo Widodo la Costituzione indonesiana rispetta i diritti umani, ma quando si tratta di crimini sessuali come la pedofilia non vi è alcun compromesso.

schermata-2016-10-19-alle-17-34-27“L’ Indonesia potrebbe ‘spazzare via’ la pedofilia grazie alla sua nuova politica di castrazione chimica a dichiararlo alla BBC è il presidente indonesiano Joko Widodo.

L’Indonesia ha recentemente discusso in Parlamento, attraverso accesi dibattiti, l’approvazione di leggi che autorizzano la castrazione chimica per i pedofili .

Widodo ha dichiarato che “la nostra Costituzione rispetta i diritti umani, ma quando si tratta di crimini sessuali non vi è alcun compromesso. Noi siamo fermi su questo punto, è necessario prevedere la pena massima per i reati sessuali”. Ha poi aggiunto: “secondo me … chimica castrazione, se noi applichiamo in modo coerente, ridurrà crimini sessuali e li spazzare via nel corso del tempo.”

Parere opposto per l’Indonesian Doctors Association che attraverso il proprio presidente del comitato di etica medica , Dr Prijo Sidipratomo, esprime la seguente posizione: “non si può curare la pedofilia con la castrazione chimica. Quanto tempo può durare? Diciamo che il paziente sta per tre anni in carcere, dopo il suo rilascio che può andare da un medico e invertire con la terapia ormonale. La castrazione chimica non è completamente irreversibile, quindi non è efficace. Inoltre, la pena non può essere eseguita a patto che l’esecutore sia un medico, perché dobbiamo difendere l’etica medica. Quando si diventa un dottore, bisogna giurare che non si farà nulla di dannoso per qualsiasi essere umano. Il mio messaggio a tutti i medici in tutta l’Indonesia è che, fintanto che si è un medico, non sarà possibile farlo, anche se il governo dice che è per punire uno stupratore. E ‘dannoso ed è contro i diritti umani”.

In Indonesia c’è da registrate un periodo di grande fermento politico e sociale, e al centro dei dibattiti, sembra esserci sempre il delicato tema della sessualità. Neanche un mese fa infatti, ha fatto discutere un bando per una nuova posizione da ambasciatore che prevedeva che i membri lesbiche, gay, bisessuali e transgender non potessero candidarsi. Sul caso, sempre il Presidente Widodo ha dichiarato che non si è trattato di alcuna discriminazione nei confronti delle minoranze, ma ha aggiunto: “bisogna ricordare e sapere che abbiamo norme religiose e sociali da rispettare rigorosamente.”

La castrazione chimica è contemplata tra le condanne ammissibili da disporre ai condannati per pedofilia in Russia, Macedonia, Polonia, Corea del Sud e alcuni Stati americani. In altri Paesi europei come Svezia, Norvegia, Regno Unito, Germania, Finlandia, Danimarca, Belgio e Francia si può applicare se i detenuti ne fanno richiesta.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi