Instagram: miglioramenti nel caricamento delle storie. Di che si tratta?

Le novità principali sono due: il caricamento di elementi multipli e la geolocalizzazione.

Finalmente nelle storie sarà possibile selezionare più elementi, foto o video, senza doverli aggiungere uno alla volta (analogamente a quanto già avviene nei post normali). Inoltre, Instagram sarà in grado di geolocalizzare le vostre foto anche se ne ritardate il caricamento.

Fonte: instagram-press.com.
0

Il social più popolare del momento, Instagram, ha finalmente deciso di aggiornare le modalità di caricamento degli elementi multimediali che andiamo a inserire nelle storie. Scopriamo insieme di che novità si tratta.

Instagram storie
Niente aggiornamento per iPhone…per adesso.

Caricamento multiplo di foto e video

Instagram, tramite canali ufficiali, ci mette al corrente di queste due novità. La prima, più importante, novità, riguarda il caricamento di video e foto nelle storie. Infatti, se prima le storie consentivano di caricare un elemento multimediale (foto o video) alla volta, adesso sarà possibile selezionare più elementi, che verranno inseriti contemporaneamente.



Come fare?

Innanzitutto è necessario (ovviamente) aprire l’app di Instagram. Poi, dovete toccare l’icona per aggiungere la storia. Quindi bisogna scorrere il dito dal basso verso l’alto per far apparire le foto presenti nella galleria del telefono, mostrando così le vostre foto/video. In alto a destra troverete una nuova icona con scritto – appunto – “seleziona più elementi”.




Dopo aver toccato questa icona, potrete selezionare in un’unica volta tutte le immagini/filmati che desiderate inserire nella storia. Dopo aver selezionato gli elementi, vi apparirà in basso a destra l’icona “Avanti”, che vi porterà ad un’anteprima dove potrete aggiungere tutti gli effetti tipici di questo social (scritte, sticker, disegni). L’anteprima mostra anche l’ordine di selezione (l’ordine con cui gli elementi appariranno nella storia). Ultimata questa parte, non rimane che toccare nuovamente l’icona “Avanti” per procedere alla successiva schermata di condivisione. Il resto lo sapete già.

Instagram riconosce dov’eri

La seconda novità riguarda una sorta di geolocalizzazione “post-datata”. Infatti, se decidiamo di creare una storia inserendo una foto o un video che abbiamo scattato giorni fa, in un altro luogo, Instagram riconoscerà questo posto in cui tale foto/video sarebbe stata acquisita suggerendo i posti d’interesse nei pressi di quel determinato luogo – anche se non ve ne ricordate il nome.



Solo su Android?

Queste novità riguardanti le storie sono state implementate solo su Android, intanto. Per questo motivo, gli utenti iOS (una volta tanto) dovranno aspettare ancora un po’ prima di poter sfruttare queste nuove funzionalità, con buona pace del vostro ultimo modello di iPhone. Si tratta comunque di attendere appena qualche settimana. Che ne dite? State già usando queste nuove feature? Vi piace Instagram? D’altronde è il social più in voga del momento (e questo ha permesso anche di usarlo come strumento di diagnosi per la depressione). Fateci sapere il vostro parere con un commento.

Davide Camarda

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi