Isole italiane in vendita: i Verdi lanciano l’allarme

fonte pixabay.com
0

Isola delle Femmine a Palermo, Isola di Cerboli all’interno del parco nazionale dell’arcipelago toscano: alcune fra le più belle isole italiane in vendita. E non solo, venduto anche l’isolotto di Santo Stefano, luogo di prigionia di Sandro Pertini

 

Isole italiane – gioielli circondati da acque cristalline –  in vendita: è l’allarme lanciato dai Verdi che hanno  inviato ai ministeri dell’Ambiente e dei Beni Culturali, un esposto con il quale si chiede un intervento immediato.




Fra l’Isole più belle in vendita: l’Isola delle Femmine, a Palermo. Per aggiudicarsela servirebbero circa tre milioni di euro. Con una cifra simile è possibile comprare anche anche l’Isola di Capo Passero, a Siracusa, dove partirà un progetto per la realizzazione di un resort. Proprio sull’Isola di Capo Passero doveva sorgere una riserva naturale integrata ma il suo decreto istitutivo fu annullato dopo il ricorso della proprietà.

Ma non solo, alla modica cifra di 4 milioni è in vendita l’Isola di Cerboli all’interno del parco nazionale dell’arcipelago toscano. O ancora l’Isola di Santa Maria di fronte  Marsala, nella provincia di Trapani ed in vendita per 17 milioni di euro. E’ possibile acquistare anche quella conosciuta come Isola dei fantasmi della laguna di Venezia, che prende nome di Isola di Poveglia.  Già acquistato l’Isolotto di Santo Stefano, passato alla storia come il luogo in cui sorgeva il carcere, e dove trovò la prigionia anche il settimo Presidente della Repubblica, Sandro Pertini.

La  proposta di vendita di questi gioielli ambientali è presente su alcuni siti come http://www.vladi-private-islands.de/  o  https://www.privateislandsonline.com/ .

La denuncia di Angelo Bonelli

Coordinatore nazionale dei verdi. “Su alcuni siti di agenzie immobiliari internazionali e nazionali – dichiara Bonelli– ci sono annunci per la vendita di prestigiose isole, gioielli ambientali”. E prosegue “alcune hanno una finalità esplicita come quella di realizzare trasformazioni urbanistiche, con realizzazione di resort,e in altri casi i progetti che sono dietro le proposte di acquisto sono avvolti dal riserbo più assoluto”.

Sergio Costa, alla guida del ministero dell’Ambiente, valuterà i contenuto dell’esposto inviato dai Verdi, ma al momento il documento sembrerebbe ancora non pervenuto. Interviene anche l’Agenzia del Demanio, sostenendo di non avere isole in vendita. E di avere invece solo un ricorso in pendenza al Tar da parte dell’associazione Poveglia per tutti. La stessa associazione che ha raccolto in crowdfunding quasi 500mila euro chiedendo in concessione l’isola per “riqualificarla in modo ecocompatibile e scongiurare le vendita per usi speculativi” scrive Bonelli.

Conclude il coordinatore dei Verdi: “Poi c’è lo Stato che vende i suoi gioielli“.

Francesca Peracchio

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi