Le notizie da un altro punto di vista

Italia ai play-off: date e possibili avversarie degli azzurri

L'Italia si giocherà il tutto fra il 10 e il 14 Novembre. Le già qualificate al Mondiale sono 17

Fonte: Vexels
0

Ieri sera a Scutari c’era in ballo l’accesso ai play-off da testa di serie per evitare di pescare nei sorteggi squadre di prima fascia. Obiettivo raggiunto grazie alla rete di Candreva. Tuttavia la prestazione degli azzurri ha lasciato nuovamente a desiderare. Italia bocciata secondo tutti i media, che oggi all’unisono sostengono che, soltanto cambiando mentalità e modulo, si potrà andare a Russia 2018. Staremo a vedere. Intanto è tempo di analisi e pronostici sugli avversari dell’Italia. Probabilmente a Novembre l’Italia affronterà una tra Eire, Irlanda del Nord, Grecia e Svezia.

Non è ancora sicuro, ma probabilmente il sorteggio del 17 Ottobre, riserverà all’Italia una nazionale non ostica sulla strada per i mondiali. Il sorteggio, come è noto da tempo ormai, verrà effettuato abbinando una squadra della prima fascia a una della seconda. In attesa delle partite di oggi le avversarie più probabili per l’Italia sono quelle citati pocanzi. Ma quanto alle date ? L’Italia si giocherà il tutto fra il 10 e il 14 Novembre. Una notizia tutto sommato positiva, considerando che per all’ora, Ventura avrà a disposizione giocatori più rodati come Florenzi, oltre ai rientranti dagli infortuni, come nel caso di De Rossi, Verratti e Marchisio, su tutti.

Quante squadre si sono già qualificate a Russia 2018? La risposta a questa domanda è semplice. Le già qualificate al mondiale sono 17. Per quanto riguarda l’Europa si tratta di Russia, in quanto paese ospitante, Belgio, Germania, Inghilterra, Polonia, Spagna, Islanda e Serbia. Per ciò che concerne il Sud America solo il Brasile ha il pass matematico. Già dentro come rappresentati asiatiche Iran, Giappone, Corea del Sud e Arabia Saudita e come testimonials africane Nigeria ed Egitto. Messico e Costa Rica chiudono il quadro per quanto riguarda il Nord e Centro America.




Quante nazionali mancano per quanto riguarda l’Europa? La zona Uefa è ancora in attesa di sei nazionali, tra le quali speriamo potrebbe figurare l’Italia. A disposizione ancora due posti diretti da assegnare (le vincenti dei gruppi A e B) e quattro da assegnare tramite play-off. La classifica delle migliori seconde dei gironi ci vede al secondo posto, alle spalle del Portogallo e davanti alla Danimarca. 17 punti che ci consentiranno di essere testa di serie al sorteggio.

Salvatore Rizzo

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.