Juventus ancora prima in classifica, Roma e Napoli non mollano

Fonte: www.ilpost.it
0

La Vecchia Signora guarda ancora dall’alto la classifica. Seguono a ruota Roma e Napoli, rispettivamente al secondo e terzo posto. Il Milan scivola al quarto posto.

Fonte: www.ilpost.it
Fonte: www.ilpost.it

Genoa 3-Milan 0.  I rossoneri non sfruttano l’energia positiva della vittoria contro la Juventus. Vengono letteralmente travolti dal Genoa. Le reti di Ninkovic e Pavoletti e l’autogol di Kucka stendono un Milan che appare incapace di entrare davvero in partita. La sconfitta brucia ancora di più perché costa alla squadra milanese il secondo posto in classifica.

Chievo 1-Bologna 1.  Termina in pareggio la sfida al Bentegodi. Un gol per uno. Pulgar porta in vantaggio il Bologna, ed è sempre il Bologna, con autorete di Mbaye, a regalare la rete del pareggio ai veronesi.

Fiorentina 1-Crotone 1. La Cenerentola calabrese della classifica impensierisce non poco la squadra viola. Il Crotone sfiora la prima vittoria in questo campionato con la rete di Falcinelli. A cinque minuti dalla fine, però, i toscani interrompono il sogno con il gol di Astori.

Inter 2-Torino 1. Grazie alla doppietta di Icardi resta salva, per il momento, la panchina di De Boer. Il momentaneo pareggio di Belotti accende le speranze del Torino. Non basta. Il neo-scrittore è nella serata fortunata, come i rimpalli che si trova tra i piedi e portano i nerazzurri alla vittoria.

Juventus 4-Sampdoria 1. Doppietta di Chiellini. E già qui bisognerebbe chiudere tutto. Ma i bianconeri dimostrano la fame della rivincita dopo la sconfitta col Milan. La vetta della classifica va mantenuta. Ci pensano il già citato Chiellini, per ben due volte, Pjanic e Mandzukic a tenere la corona sulla testa della Vecchia Signora. Sul 2 a 0 un lampo di Schick rischia di riaprire la partita. Ma resta un lampo. Il ritorno di Marchisio in campo si sente, nettamente.

Lazio 4-Cagliari 1. Succede tutto in mezz’ora. Tre reti di fila, una di Keita e due di Immobile, regalano alla Lazio il quinto posto in solitaria. Partita già in ghiaccio al 28′. Poi ancora la Lazio con Felipe Anderson e il gol della bandiera del Cagliari, ad opera di Capuano.

Napoli 2-Empoli 0. Gli azzurri tornano alla vittoria e scavalcano il Milan in classifica. Mertens e Chiriches firmano un successo obbligato. Un primo tempo difficile e una ripresa completamente diversa in cui i partenopei conquistano i tanto agognati tre punti.

Pescara 0-Atalanta 1. Un colpo di testa di Caldara spinge alla vittoria la squadra bergamasca che sta raccogliendo ottimi risultati. Zero tiri in porta per la squadra di Oddo, che appare spaventata e confusa.

Sassuolo 1- Roma 3. I giallorossi restano secondi in classifica vincendo in rimonta. Il Sassuolo comincia in vantaggio con Cannavaro, ma la Roma non si fa intimorire. Una doppietta di Dzeko e la rete di Nainggolan sigillano la quarta vittoria di fila in campionato per la squadra romana.

Palermo 1-Udinese 3. L’ultima partita di questo turno infrasettimanale di campionato vede trionfare i friulani. Nestorovski apre le marcature per i siciliani. Poi è solo Udinese che va a vincere in rimonta con le reti di Théréau e la doppietta di Fofana.

La sfida per il comando della classifica è ancora viva e accesa. Il match di Sabato sera tra Juventus e Napoli, partita attesissima, darà qualche risposta in più.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi