La lingua italiana è fra le più studiate al mondo

1

“Perché del resto nessuna lingua viva ha, né può avere un vocabolario che la contenga tutta, massime quanto ai modi, che son sempre finch’ella vive all’arbitrio dello scrittore. E ciò tanto più nell’italiana per indole sua. La quale molto meno può esser compresa in un vocabolario, quanto ch’ella è più vasta di tutte le viventi.” Così scriveva Giacomo Leopardi nel suo Zibaldone.

La lingua italiana è la quarta lingua più studiata al mondo dopo l’inglese, spagnolo e cinese. La sua crescita è decisamente esponenziale: basti pensare che nel 2015/2016 400.000 nuovi studenti hanno deciso di approcciarsi a questa lingua. I dati diffusi durante gli Stati generali della lingua italiana nel mondo parlano chiaro: gli studenti stranieri di lingua italiana nel mondo sono più di 2 milioni. L’italiano è studiato sia nelle scuole, che grazie ai corsi esterni tenuti da molte associazioni.

images-3

L’italiano piace, perché ricollega all’arte, alla cultura, alla letteratura e alla storia. Gli stranieri vogliono imparare questa lingua per comprendere meglio l’arte, i monumenti, la letteratura e la musica. Nell’ultimo periodo, però, ci si avvicina all’italiano anche per conoscere il Made in Italy, come ad esempio la moda, il design, il vino ed il cibo. Studiare l’italiano, per molti, è visto come un modo per trovare più facilmente lavoro nell’ambito culinario e dell’enogastronomia.

Ma quali sono i paesi in cui si studia di più italiano? In Europa, sicuramente in Francia ed in Germania., dove il numero di studenti è in continuo aumento. Per quanto riguarda i paesi anglofoni, Usa ed Australia sono in vetta alle classifiche. In Australia, l’italiano è la seconda lingua più studiata, mentre negli Usa, l’italiano è la quarta lingua straniera più studiata.
In Cina, l’italiano è molto studiato, ma la presenza di questa lingua nel sistema scolastico è limitata, anche nelle università. Anche in Tunisia ed Egitto l’italiano si sta espandendo: l’Egitto è il paese con il più alto numero di studenti italiani e in Tunisia, la lingua italiana può essere inserita come terza lingua opzionale in tutti i licei.

Ma il caso più eclatante è sicuramente quello dell’Albania, il paese più italofono del mondo, dopo l’Italia. Questo soprattutto grazie ai mass media, come ad esempio la televisione. Difatti, il Bel Paese è visto come un modello linguistico e culturale da parte degli abitanti del’Albania e molti studenti decidono di studiare l’italiano nelle scuole del territorio

1 Comment
  1. Quebecois 33 says

    Je pense que vous vous trompez et que la langue française est (de loin ) bien plus étudiée que la langue italienne.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi