Lavoro e coronavirus. Solo domande che non possono avere risposta

0

Lavoro e coronavirus. Imprenditori e lavoratori pongono domande alle quali nessuno sa esattamente come rispondere.


Fondamentalmente, il mio lavoro consiste nel rispondere a domande e a cercare di risolvere problemi (o di limitare i danni) alla gente che va a lavorare.
Il carattere eccezionale di questo periodo lo vedi dalla novità delle domande che ti pongono alle quali nessuno ti ha mai potuto insegnare come rispondere.
Nella mia fabbrica ci sono casi di coronavirus, ma l’azienda non vuole chiudere e metterci in cassa integrazione, che facciamo?
Lavoro all’ospedale e non abbiamo i dispositivi di protezione individuale sufficienti, che facciamo?
Faccio il tirocinio, non me lo hanno sospeso, che devo fare?
Il mio coinquilino torna da una zona rossa e ci fa mettere tutti in quarantena, come ci giustifichiamo a lavoro?
Siamo educatori e il comune vuole costringerci a girare casa per casa per l’assistenza domiciliare ma non pensiamo ci siano le condizioni minime di sicurezza, che facciamo?
È veramente complicato dire agli altri cosa fare quando non lo sai manco te cosa fare.
Si gioca di fantasia, con una stella polare: la salute viene sempre, sempre, sempre, prima del lavoro e della produzione.
Ma quanto manca in Italia un sindacato che, a livello pubblico, dica questo senza paura.
In un momento di eccezione, esplode la contraddizione di anteporre la produzione ai lavoratori, alle persone che la produzione la fanno e, allo stesso tempo, la subiscono.
Forse così, io, noi, ci sentiremmo meno soli in questo momento.
E invece navighiamo isolati e a vista

Claudia Candeloro



Sostieni Ultima Voce. Di stampo apartitico, si schiera dalla parte dei diritti, di chi lotta per essere riconosciuto, dalla parte dell’essere umano e dell’essere umani. Aiutaci a fare tutto questo! La donazione ti darà la possibilità di entrare a far parte del nostro forum. Scrivici per sapere come.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi