Le attrazioni più adrenaliniche in Italia: altro che Horror Vacui

Le attrazioni più adrenaliniche nei parchi di divertimento in Italia: perchè le montagne russe sono così amate?

Lo stomaco in subbuglio, i capelli all’aria, la paura di cadere, gli urli e le grida più rumorosi: queste sono tutte caratteristiche provocano emozioni contrastanti.  Si passa dalla paura al divertimento in un secondo. Questo vi aspetta nelle attrazioni più gettonate dai cittadini, le montagne russe o roller coaster: ferrovie con repentine salite e discese, curve paraboliche e velocità elevate che portano gli ospiti dei parchi di divertimento a vivere un’esperienza fuori dal normale, salendo sopra le attrazioni più adrenaliniche.

Mirabilandia: l’Italia si piazza sul podio della classifica per le attrazioni più pericolose

Secondo una recente classifica, i parchi di divertimento italiani detengono diversi record in termini di velocità, altezza e lunghezza. Questi record, sono tutti motivo di vanto per uno dei parchi di divertimento più grandi in Italia, Mirabilandia. Essa si trova in Emilia-Romagna ed è situato nel quartiere Savio del comune di Ravenna. Ecco una lista dei record:

1) iSpeed: la montagna russa più veloce

Tipologia launched coaster, l’iSpeed detiene sicuramente il record per l’attrazione più veloce d’Italia. Essa è caratterizzata da un lancio magnetico che rimpiazza la classica catena di traino lungo la prima parte di salita. Passa da 0 km/h a 100 km/h in solo 2.2 secondi. La sequenza audio pre-lancio recita:

Tenersi saldi alle maniglie poste sul maniglione orizzontale. Testa e busto ben appoggiati allo schienale.

Questa montagna russa è stata tematizzata in stile Formula 1, che si sposa al 100% con la tradizione dei motori tipica della Romagna. Questa occupa senz’altro il primo posto tra le attrazioni più adrenaliniche d’Italia.

Le attrazioni più adrenaliniche: iSpeed - Mirabilandia
iSpeed – Mirabilandia
2) Katun: la montagna russa più lunga

Tipologia inverted coaster, tematizzata in stile maya, il Katun è l’unica montagna russa europea presente nella classifica mondiale dei 10 inverted coaster più lunghi, posizionata al 4º posto, con una lunghezza totale del percorso di 1200 metri.

Le attrazioni più adrenaliniche: Katun - Mirabilandia
Katun – Mirabilandia
3) Divertical: la montagna russa più alta e con la discesa più lunga

Tipologia water coaster, il Divertical ha un’altezza di 60 metri, una discesa di 55 metri e una velocità di 110 km/h.

Le attrazioni più adrenaliniche: Divertical - Mirabilandia
Divertical – Mirabilandia




Gardaland“Libera le tue emozioni” nel Parco di divertimenti più grande d’Italia

Nel giugno del 2005 è stato classificato al quinto posto dalla rivista Forbes nella classifica dei dieci parchi di divertimento del mondo con il miglior fatturato e secondo i dati del 2016 è l’ottavo parco europeo per numero di visitatori (circa 2 880 000).

4) Blue Tornado: l’inverted coaster che richiama il volo di un aereo militare

Con un’altezza di 33,3 metri e una lunghezza di 765 metri, il Blue Tornado è percorso da 3 treni da 20 posti ciascuno, di colore arancione e nero, che, dopo una classica rampa di risalita a catena, passano attraverso 5 inversioni a una velocità di punta pari a 80 km/h.

Le attrazioni più adrenaliniche: Blue Tornado - Gardaland
Blue Tornado – Gardaland
5) Oblivion: The Black Hole, il dive coaster che simula il passaggio in un buco nero

Con discesa di 42,5 metri d’altezza, l’Oblivion è il primo dive coaster  in Italia ed è tematizzato in stile missione spaziale. La particolarità di questa attrazione è la pendenza: arrivato in cima, il treno giunge sull’orlo della discesa a 87°, dove viene tenuto sospeso per qualche secondo. Poi precipita lungo la discesa verticale in un tunnel sotterraneo, sfiorando i 100 km/h.

Oblivion, The Black Hole - Gardaland
Oblivion, The Black Hole – Gardaland

Etnaland: 280.000 metri quadrati di puro divertimento

In Sicilia nasce il parco di divertimenti più grande del Sud Italia. Il suo slogan “Un vulcano di emozioni!” non ha sicuramente bisogno di essere spiegato.

6) The Storm: il megalite coaster più fluido e senza vibrazioni

Come ci tiene a sottolineare Francesco Russello, direttore di Etnaland:

Le caratteristiche di The Storm sono la potenza sviluppata dal motore al momento del traino – 500 KW – e la velocità di risalita del treno, che raggiunge sulla salita di 45° della lift la velocità di 4 metri/sec, contro i generalmente 3 della media di altri coaster.

The Storm - Etnaland
The Storm – Etnaland

Asia Baldini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *