Le biblioteche a portata di mare

www.logosblog
0

Dalla Bulgaria e adesso anche in Italia, le prime biblioteche in Europa sulla spiaggia

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria!
Chi legge avrà vissuto 5000 anni:
c’era quando Caino uccise Abele,
quando Renzo sposò Lucia,
quando Leopardi ammirava l’infinito.
Perché la lettura è una immortalità all’indietro
Umberto Eco

Ad Albena Resort, ormai qualche anno fa, è nata la prima biblioteca in Europa a portata di mare: libri sulla spiaggia accessibili a tutti gli amanti della lettura e a chi, in una giornata di sole, vuole la compagnia di un buon libro.

Con quella in Bulgaria, è la terza biblioteca sulla spiaggia nel mondo.
In Cina, a Nandaihe, sulla spiaggia ce ne è infatti già una, ideata dallo studio di architettura Vector (www.illibraio.it). In particolare, questa biblioteca, è stata strutturata su più livelli e a questa, già fantastica costruzione, è stata aggiunta anche una sala meditazione, perché l’anima va curata quanto il corpo.

Biblioteca in Cina, da www.dezeen
Biblioteca in Cina, da www.dezeen

In Bulgaria «la struttura della biblioteca è lunga oltre 12 metri e conta 140 scaffali in grado di contenere oltre 4000 libri» (www.libreriamo.it).
La biblioteca è totalmente gratuita e fornita di vari generi letterali: dai thriller, ai romanzi rosa, ai libri di varie lingue, contrassegnati da una bandiera specifica.
Insomma, ce ne è per tutti i gusti.

Questa innovativa realtà approda anche – e finalmente – in Italia.
Un’iniziativa lodevole che promuove la lettura anche sotto l’ombrellone, quando il tempo si dilata e noi possiamo finalmente rallentare il passo e concederci la magia di un libro dopo una nuotata.

Nell’era della velocità, l’uomo non si concentra più sul benessere dell’anima, procedendo in una corsa senza fine per ottenere la fragilità della materialità che spesso corrompe e basta.
Per fortuna c’è a chi sta a cuore il nostro reale benessere, c’è a chi interessa far riemergere il piacere della lettura, mettendoci a un passo dal mare la felicità di avere tra le mani un libro.
Perché leggere rende felici, i libri ci offrono compagnia salvandoci dalla solitudine che sempre spesso ci troviamo a vivere.

«I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale.»
Amos Oz

 Tornando nella nostra penisola, tra le spiagge italiane che hanno seguito quest’iniziativa c’è ad esempio quella a San Benedetto del Tronto, a Taranto, in Campania e per scoprire le altre basta visitare il seguente sito.
Non abbiamo più scuse: ci aspetta un’estate all’insegna della lettura.

www.logosblog
www.logosblog

Concediamoci la magia della lettura a un passo dal mare.

Vanessa Romani

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi