Le dimissioni di Samantha Cristoforetti: la vergogna supera l’eccellenza italiana

È ignorata da tutti la notizia delle dimissioni di Samantha Cristoforetti dalle forze armate. Un scelta personale si è detto. Beh, in parte è vero, ma in questo c’è una causa tipicamente italica.
Questa straordinaria donna è un mito mondiale, uno dei personaggi più rappresentativi della scienza italiana: le sono stati intitolati un asteroide, una bambola Barbie ed un fiore. Ambasciatrice UNICEF, Cavaliere e Commendatore, ha una laurea specifica e due ad honorem. Pilota di caccia, è stata scelta per le missioni spaziali al termine di una selezione massacrante fra 8.500 candidati, e ha un record di permanenza in orbita di 199 giorni.
Vola come astronauta ESA, portando i colori italiani sulla tuta in quanto appartenente all’aviazione militare. È anche ufficiale Medico, e parla con certificazione massima inglese, francese, tedesco, russo e cinese. Ha scritto libri di divulgazione in tre diverse lingue.
Beh, pare che per ragioni politiche in Italia le preferiscano un altro astronauta, che pur essendo costato al contribuente una dozzina di milioni in preparazione non ha passato gli esami ed i test, venendo comunque promosso ad un grado militare superiore alla Nostra, senza aver fatto un giorno in orbita. Non riuscendo a farlo volare con la ESA, che accetta solo i migliori al mondo, finirà per andare in orbita a pagamento di 60 milioni (nostri) con i russi.
Così la Cristoforetti si è dimessa, con molto garbo come nel suo stile. Il prossimo volo lo farà sempre con la ESA, ma senza la bandierina italiana. In futuro probabilmente sarà astronauta in Cina, dove è già una star in TV per i suoi programmi di divulgazione, che tiene in cinese. Sempre senza bandiera italiana, of course.
Neppure ci si vergogna più, anni fa il portavoce dell’Agenzia Spaziale Italiana era un parrucchiere ( mestiere notevolissimo tra l’altro) promosso all’incarico per motivi presumibilmente politici. Quando si alzava per parlare, i rappresentanti degli altri Paesi uscivano tutti come protesta silenziosa. Siamo davvero messi male, e ormai non c’è da stupirsi più di nulla. Le dimissioni di Samantha Cristoforetti molto probabilmente avvengono perché una eccellenza assoluta, ancora una volta, non viene preferita ad un raccomandato che non ha passato…nemmeno gli esami. Amen.

18 Thoughts

  1. Molto probabilmente anche in altri Paesi verranno utilizzati metodi analoghi a quello utilizzato per favorire il delfino, incapace di nuotare, a danno di una foca in grado di compiere le sue evoluzioni nautiche in maniera perfetta. Noi italiani immoliamo sul patibolo pubblico esseri umani superiori ad altri per le capacità intellettive, creative, di adattamento, di carico di responsabilità, in una parola un’eccellenza, per favorire altri etichettati e appartenenti. Ma il dramma non finisce qui. Provate ad immaginare la risposta dell’ignoranza di fronte ad situazione emergenziale rispetto a chi ha dato prova concreta del suo sapere , del suo saper fare e del suo saper essere. Incredibile ma ancora i metodi borbonici fanno la storia della nostra Italietta. Saluti

  2. I nuovi candidati per i prossimi voli spaziali sono: Salvini Dimaio Renzi e Sgarbi per gli uomini.Le signore candidano Santanche’ Mussolini e Meloni e Lezzi di riserva.
    Auguri e buon volo ma allacciate le cinture.

      1. Correggo: La mia era una Risposta al commento del sig. Mario Chessa che per errore avevo inteso fosse una signora ma il sistema non mi permette di correggere. (A scanso di equivoci, non era riferito di certo alla Cristoforetti)

    1. ma tutto il parlamento almeno ce li togliamo dalle balle… viaggio su zeta reticuli però almeno siam sicuri che non tornano

  3. È il sistema Italiano che, nonostante le nostre università sfornino l’eccellenza mondiale in tutti i campi, scientifici e umanistici, non riesce a far sì che questo patrimonio venga speso in Patria.

    1. dovete finirla con questa eccellenza. non c’è nessuna eccellenza qui. infatti la cristoforetti ha studiato negli usa e in germania. la scuola italiana fa schifo e nel mondo lo sanno tutti, tranni voi che continuate ad esaltarla. poveri ignoranti italiani

  4. l’ 8 settembre docet ! lo dice la Storia ! lo abbiamo nel DNA ! saremo sempre un Insieme ..di classe C per ora ma potremo sempre scendere l alfabeto senza battere ciglio… ci dobbiamo rassegnare

  5. Questa Samantha Tanto considerata..in realtà non sa neanche quanto fa 2+2…che non fa 4…quindi…..nello spazio ci potrebbe andare chiunque con l’opportuno allanemento e buon fisico.

    1. In realtà no o meglio se vai come passeggero a far niente, ma quello succederà coi voli commerciali e se lo potranno permettere solo super ricchi con la passione per lo spazio. Altrimenti chi si imbarca in una missione spaziale o è essenziale al funzionamento e conduzione dell’astronave e dunque deve essere preparato da quel punto di vista o è un mission specialist, cioè uno scienziato che deve (per esempio) condurre esperimenti in assenza di gravità

  6. “Dio no da le corna a un asino”. Rivolto ai politici italiani. (Estratto da un detto popolare spagnolo: Dios no le da cacho a burro). Si spiega da se.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *