Le scorie nucleari nella miniera di Asse

0

Che fine fanno le scorie nucleari quando una centrale nucleare chiude i battenti ? Si sa che le scorie nucleari durano migliaia e migliaia e non si riesce ancora a trovare un posto fisso dove poterle smaltire.

In Germania, dove già si utilizza energia rinnovabile, dove si mettono tutte le scorie radioattive?I tedeschi devono ancora smaltire 10mila tonnellate di materiale altamente radioattivo, nonostante la loro tecnologia avanzata non ci sono ancora strategie di stoccaggio definitivo.

 

miniera_asse

Nella regione della Bassa Sassonia, tra Amburgo e Hannover, nelle storiche miniere di sale, durante i primi anni 70 sono stati conservati  126mila fusti di materiale radioattivo.

Related Posts

Ma 40 anni dopo, questo vecchio deposito , è diventato  una grave minaccia nucleare: la miniera, infatti, rischia di collassare. Sta per collassare, perchè 12mila litri di acqua hanno raggiunto la miniera di sale e l’hanno corrosa. L’errore, come ci dicono è stato quello di depositare le scorie nucleari sopra la falda acquifera.. Per questo si sono verificate le prime infiltrazioni di acqua salata che hanno rovinato i fusti.

la roccia, resa fragile dai pozzi e tunnel, sta irrimediabilmente premendo sul soffitto e sulle pareti della caverna, quindi alcuni container si stanno spaccando. I materiali ancora radioattivi che  escono fuori, contaminano l’acqua che si sta infiltrando e tra un po’ ci sarà il collasso della miniera ( dentro ci sono 28 chili di plutonio) sarà inevitabile.

Ogni barile secondo i progetti per scongiurare la catastrofe, è che ogni barile deve essere controllato per verificare se ha delle perdite, poi riconfezionato e portato in superficie attraverso un pozzo di 700 metri. Tutto per ora rimane indefinito perchè il recupero è molto rischioso e si rischia un crollo. Un altro progetto invece è quello  di trasformare una vecchia miniera di ferro in una  struttura di stoccaggio dove poter ospitare le scorie radioattive (il pozzo Konrad ha 300mila mq di spazio per materiali pericolosi ).

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi