L’Esoscheletro rivoluzionerà il mondo?

0

Immaginate uno scaricatore di porto, o un magazziniere, intento a scaricare un camion di articoli pesantissimi, senza carrello portacasse, o la forchetta, ma tutto a mano, grazie un armatura che lo assiste nei movimenti. Oppure, cercate di sforzarvi, e visualizzate un disabile in sedia a rotelle che riprende a camminare, sempre indossando questa armatura. Sembra incredibile, ma forse, il futuro che tutti ci aspettavamo, basato su robot cosciente che ci ruba il lavoro pare allontanarsi, perché ci siamo dimenticati “dell’anello mancante“, non centra Darwin ovviamente, ma del fatto che prima del robot con coscienza bisogna passare per ibridi uomo-macchina.

Cos’è l’esoscheletro?

L’esoscheletro è un rivestimento che assiste, o sostituisce, la funzione dei muscoli scheletrici. Si fonda sugli stessi principi di una protesi meccanica: Una centralina capta i segnali nervosi, e li traduce in linguaggio digitale per “l’armatura”. Gli arti si muovono assieme all’apparecchiatura, o vengono trascinati da essa. La persona non sente il carico dell’esoscheletro perché esso, innanzitutto, muove il proprio peso.

Quali opportunità offre l’esoscheletro?

L’esoscheletro può far camminare i non-deambulanti, sostituendo, così, la sedia a rotelle. Con tale apparecchiatura, un meccanico può sollevare l’auto a mano, senza rischi di ernia o lesioni vertebrali, in quanto l’armatura è studiata per scaricare il peso dall’indossante a se stessa.

L’esoscheletro oggi

Gli unici esoscheletri in commercio sono quelli per disabili. Tuttavia, su internet si trovano molti video su prototipi per scopi militari.
Rewalk è un esoscheletro che si integra con le stampelle, pesa 18 kg e costa 70mila euro.
Rex è un esoscheletro con joestick. Dal peso di 38 kg cosa 150mila euro.
Indego è l’esoscheletro per paraplegici, controllabile dallo smartphone. Pesa 26 kg e costa 100mila dollari.
Phoenix permette di camminare a 1,7 km/h e costa 37mila euro.
In fine, c’è il walking assist, brevettato dalla Honda per anziani con artrosi all’anca, dal prezzo di 365mila euro.

Daniel Pastore

INDEGO

PHOENIX

REX

REWALK
https://www.youtube.com/watch?v=3hTfCAHmR4w

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi