L’ha ammazzata a coltellate. Per qualcuno voleva proteggerla

0

Anna aveva 32 anni, era un’architetta. L’hanno trovata morta ammazzata a coltellate in casa, riversa in una pozza di sangue insieme al marito, che l’ha uccisa e si è suicidato dopo aver scoperto che lei lo voleva lasciare.

Ma, per qualcuno, è “come se lui volesse PROTEGGERLA dopo averle tolto la vita.”

Proteggerla.

Non siamo negli anni ‘20 del Novecento ma nel 2020, sulla bacheca di un giornale “progressista”.
Siamo nell’Italia che si scandalizza se un uomo si esibisce vestito da donna, ma non batte ciglio per titoli del genere.

Ora è più chiaro di cosa parliamo quando parliamo di “mascolinità tossica” e di quanto sia lunga, lunghissima, infinita, la strada per una parità e una decenza di genere?

Un uomo che accoltella una donna non la sta “proteggendo”.
Non “l’amava troppo”.
È un assassino. È un femminicida.
Ed è umiliante anche solo doverlo ripetere.

Italia, 2020

 

Lorenzo Tosa


Informazione “di parte”, nell’intento di dar voce soprattutto a chi non né ha: gli ultimi, i deboli, gli emarginati. Di stampo apartitico, si schiera piuttosto dalla parte dei diritti, di chi lotta per essere riconosciuto, dalla parte dell’essere umano e dell’essere umani: per questo temi particolarmente cari sono la discriminazione razziale, sessuale e religiosa, i movimenti della classe operaia, lo sviluppo integrale delle persone appartenenti alle fasce più vulnerabili della popolazione come disabili, anziani e minori. Aiutaci a fare tutto questo, basta anche un caffè! La donazione ti darà la possibilità di entrare a far parte del nostro forum. Scrivici per sapere come.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi