La lingua italiana è la quarta più studiata al mondo

Secondo la classifica stilata da Ethnologue l'italiano sorpassa il francese

0

La lingua italiana è la quarta più studiata al mondo.

Secondo una classifica fatta da Ethnologue, pubblicazione cartacea ed elettronica del Sil International,  la lingua italiana viene studiata nelle scuole dopo l’inglese, lo spagnolo e il cinese. Gli studiosi però tengono a sottolineare quanto sia complicato stilare una classifica delle lingue più parlate al mondo. Questo perché è difficile fare una stima precisa di quanti parlino una lingua rispetto a un’altra. Non è facile distinguere alcune gli idiomi dai dialetti e soprattutto non è possibile dare un numero certo di chi è un madrelingua rispetto a chi parla l’idioma perché l’ha studiato.

 




Lo studio dell’italiano nel mondo

L’italiano nell’Unione Europea è studiato dal 97,3% degli alunni nelle scuole secondarie. Invece se si considera una scala mondiale, dopo l’inglese, lo spagnolo e il cinese, l’italiano è la quarta lingua più studiata, prima del francese. La lingua italiana ha registrato ultimamente un grande aumento di preferenze nelle scuole del mondo. La crescita maggiore c’è stata negli anni 2014-2015 dove si è passati da 1,7 milioni di studenti  (2013-2014) a oltre 2 milioni. Un dato che si è mantenuto alto anche negli anni successivi. Basta pensare che nel biennio 2016-2017 sono stati 115 i Paesi e 2.145.093 gli studenti che hanno imparato la lingua italiana tramite gli Istituti Italiani di Cutlura.

La classifica per numero di parlanti

L’italiano nella classifica dell’’Ethnologue per numero di parlanti, si posiziona al 21esimo posto con oltre 67milioni di persone. Numeri importanti che essere aumentati anche grazie alla forte emigrazione di italiani all’estero. L’italiano ad oggi  è la madrelingua in 26 paesi.

Nella stessa classifica il numero uno è  l’inglese che viene parlato da un miliardo e 190 milioni di persone, il 17% della popolazione mondiale. Subito dopo c’è il cinese mandarino parlato da un miliardo 107 milioni di individui e quindi il 15,8% della popolazione.
Al terzo posto si trova l’hindiurdu, lingua parlata da 697,4 milioni di persone. Dopo c’è lo spagnolo (512,9 mln), l’arabo (422 mln),il francese (284,9 mln), il malese (281 mln), il russo (264,3 mln), il bengalese (261,8 mln) e il portoghese (236,5 mln).

Per quanto riguarda invece il numero di persone madrelingua  il primato cambia.
Il primo posto, infatti, diventa del cinese mandarino con 908,7 milioni di persone. Di seguito si trova lo spagnolo che può contare su 442,3 milioni di persone e poco dopo l’inglese con 378,2milioni.

 

Eleonora Spadaro

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi