Ricomincio da 80. Lorenzo Riva torna in passerella in autunno…

Lorenzo Riva, Franca Sozzani e Elsa martinelli (http://it.fashionnetwork.com/news/Lorenzo-Riva-nuovo-showroom-nel-quadrilatero-della-moda,263312.html)
0

Lorenzo Riva ci riprova. Dopo il fallimento della sua precedente casa di moda, lo stilista amato dalle star internazionali, ha presentato la sua nuova griffe “L’Or by Lorenzo Riva”. A Ottanta anni sonati si rimette in gioco tornando sulle passerelle in autunno.

La moda una passione fin dall’infanzia

Nato nel 1938, figlio di una mannequin e con tre sorelle, Lorenzo si interessa fin da piccolo di moda. A 11 disegna un abito da sera per la sorella e, a 18, apre il suo primo atelier. Coinvolge tutta la famiglia, facendo sfilare madre e sorelle. Quando, nel 1972, sfila per la prima volta a Palazzo Pitti la sua fama diventa internazionale. Lo stilista che come riferimento ha artisti del calibro di Fontana, Rotella e Enrico Baj, conquista l’attenzione di un circolo ricercato di clienti decisamente più ampio. Fra le donne da lui vestite figurano Hillary Clinton, Isabella Rossellini, Penelope Cruz e Whitney Houston.

L'abito da sposta che chiude immancabilmente tutte le sfilate di Riva, presentato a Campione d'Italia per l'alteprima della collezione "l'Or by Lorenzo Riva" (via http://www.lasicilia.it/news/cultura/77362/lorenzo-riva-a-80-anni-lancio-l-or.html)
L’abito da sposta che chiude immancabilmente tutte le sfilate di Riva, presentato a Campione d’Italia per l’alteprima della collezione “l’Or by Lorenzo Riva” (via http://www.lasicilia.it/news/cultura/77362/lorenzo-riva-a-80-anni-lancio-l-or.html)

La donna di Riva è elegante ed eterea

Lo stilista ha presentato l’anteprima della sua collezione al Casinò di Campione d’Italia. In passerella hanno sfilato abiti eleganti e sfarzosi. Dopotutto Riva è sempre stata una griffe di extralusso. Le gonne a corolla, sotto il ginocchio, i colori tenui però rimangono un must di Riva. Uno stilista da sempre interprete del gusto del bon-ton italiano. La donna immaginata da Riva è lineare, senza fronzoli, quasi eterea. Ricorda l’eleganza degli anni in cui iniziò, con gli scolli a barchetta e le spalline dritte. Abiti pensati per sottolineare la naturale femminilità esaltandola senza per questo metterla in mostra. Creazioni, come è sempre avvenuto nel suo caso, ricercate di alta moda, di cui lo stilista dice che oggi ci siano rimasti ben pochi interpreti in mezzo a molti “stracciaroli”.

Una carriera non senza ostacoli…

In una serata a Monza aveva raccontato la sua vita. Si era soffermato sulla difficoltà di essere un omosessuale negli anni ’50. Veniva preso di mira e massacrato di botte. E’ arrivato a raccontare tutte le fasi della sua scalata al successo. Da quando diventò direttore artistico della maison Balenciaga fino a conoscere e vestire le donne più belle e potenti del mondo. Non è ancora confermato se la passerella d’autunno che ospiterà la sua prima collezione del “ritorno” sia quella di Milano, New York o Parigi. Non rimane che augurare buona fortuna ad una nuova griffe che, dalle anteprime, promette decisamente di riportare il buon gusto negli armadi e nelle tendenze dei prossimi anni.

Un altro momento della sfilata di anteprima della nuova casa di moda di Lorenzo Riva a Campione D'Italia (via http://www.ansa.it/lifestyle/notizie/moda/stilisti/2017/04/23/moda-lorenzo-riva-a-80-ricomincio-da-capo-con-lor_99e1ff22-ce4c-4474-924a-f11c37cdc5fd.html)
Un altro momento della sfilata di anteprima della nuova casa di moda di Lorenzo Riva a Campione D’Italia (via http://www.ansa.it/lifestyle/notizie/moda/stilisti/2017/04/23/moda-lorenzo-riva-a-80-ricomincio-da-capo-con-lor_99e1ff22-ce4c-4474-924a-f11c37cdc5fd.html)

 

Simona Scravaglieri

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi