Mainichi, il giornale che diventa fiore

0

Mainichi è il primo giornale che da carta si trasforma in fiore

Mainichi

Riuscire a guardare oltre l’obiettività un po’ razionale delle cose. Un giornale è, giustamente, un insieme di fogli di carta con su scritte delle parole che formano un pensiero,  in forma scritta, di senso compiuto con il fine di informare, intrattenere, incuriosire, sensibilizzare (etc…) i lettori che hanno la possibilità di leggerlo. Questo in maniera molto spiccia e superficiale è ciò che è un giornale.

E se avesse anche la capacità di fiorire?

Non si parla di poteri paranormali o di stregoneria. La formula magica è molto semplice: un pizzico di innovazione, tanta creatività e una buona dose di amore per il pianeta. Questi i tre ingredienti principali per questa pozione magica per trasformare un giornale in “fiore”.

Inutile dire che questa particolare e un po’ stramba invenzione è stata creata in Giappone, la patria delle novità, dell’innovazione e anche un po’ delle follie e delle stramberie.  Il giornale è The Mainichi, totalmente green di fatto e di contenuti dal momento che i temi che tratta principalmente riguardano l’ambiente, la natura e il giardinaggio, con una tiratura di circa 5 milioni di copie.

Una idea che sicuramente modifica, o meglio, rivoluziona quello che era stata fino ad oggi la concezione tradizionale del giornale cartaceo. Almeno in Giappone.

Ma come può accadere ciò?

Le pagine di questo giornale derivano da materie prime riciclate: prima di essere fogli di carta erano rifiuti che, una volta disciolti in acqua e trasformati in polpa, venivano ricoperti di semi, poi pressati e resi compatti. Ovviamente anche l’inchiostro usato proviene da sostanze interamente vegetali. E voilà, il gioco, o meglio, il giornale è fatto! Una volta letto, i fogli che lo compongono vengono fatti a pezzettini, piantati e innaffiati. Passata qualche settimana, a meno che non si è un disastro completo di ciò che concerne il mondo del “pollice verde”, da quel vasetto dovrebbero iniziare a spuntare dei germogli che poi diverranno delle piantine o dei fiori.

Mainichi ha avuto un enorme successo in Giappone. Con questo giornale, tanti sono i risultati che sono stati e possono ancora essere raggiunti come una maggiore percentuale di verde nelle città e una diminuzione della quantità di rifiuti da smaltire. Mainichi è, inoltre, divenuto un modello adottato in molte scuole per insegnare agli studenti l’importanza della lettura, della natura e dell’ambiente.

La tradizione si è unita all’innovazione per un fine alto e decisamente nobile: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente.

Giulia Simeone

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi