Nadia Toffa in ospedale: la giornalista delle “Iene” è grave

0

Malore per Nadia Toffa delle “Iene”: la prognosi è riservata

Malore per la popolare conduttrice ed inviata televisiva del programma mediaset “Le iene”, Nadia Toffa. La giornalista 38 enne è stata ricoverata d’urgenza in ospedale dopo aver accusato un malore attorno alle 13:45 di sabato 2 Dicembre. Nadia Toffa si trovava a Trieste in un albergo al centro della città, quando improvvisamente si è sentita male ed ha perso conoscenza. Ancora non sono chiari i motivi che l’hanno portata ad avere un malore, ne il perché si trovasse a Trieste.

La donna è stata ricoverata all’ospedale Cattinara di Trieste nel reparto di rianimazione e secondo le prime indiscrezioni le condizioni sono gravi.

Già in passato Nadia Toffa si era recata a Trieste per diversi servizi televisivi, come quello che indagava sulla situazione dell’impianto siderurgico Ferriera di Servola. In precedenza, nell’Aprile del 2016 era stata operata per un neo probabilmente maligno  e tramite Facebook aveva raccomandato tutti dellì’importanza delle visite di controllo.




Di origine bresciana, Nadia Toffa fa parte del team delle “Iene” da ben otto anni, prima come inviata ed ora anche come conduttrice.  Tra i servizi più celebri ricordiamo quelli sulle truffe da parte delle farmacia al servizio sanitario nazionale, la crescente diffusione delle slot machine e lo smaltimento illegale dei rifiuti in Campania da parte della camorra.

In una recente intervista ha raccontato che lei è

“sempre me stessa, se sono iena in video, lo sono anche nella vita…Per me questo non è un lavoro, infatti da quando ho iniziato Le Iene non riesco a fare nient’altro”.

 

Aggiornamento condizioni Nadia Toffa

Secondo le ultime voci, provenienti dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove la giornalista era stata trasferita durante la notte, le condizioni di Nadia Toffa sono migliorate. Non sarebbe più infatti in pericolo di vita e dopo alcune ore di coma, la donna è tornata cosciente. Oggi per lei sono previste le analisi di routine per accertare meglio la sua condizione, quel che si sa per ora è che si tratta di una “patologia celebrale in fase di definizione”.

Intanto, sui social spopolano i messaggi di conforto e vicinanza. Tra questi, quello della segretaria del Pd, Debora Serrachiani che afferma che Nadia è “una ragazza tosta e alla politica non fa male essere messa sotto pressione anche con modi scomodi”.  Tra gli altri:

 

Sui social delle Iene, Nadia ha rassicurato i fan ringraziandoli per il sostegno “ho preso una bella botta ma tengo duro”.

 

Rosiello silvia

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi