Il manuale del perfetto bombarolo, tutto sul deep web

0

Il deep web è il sottobosco di internet dove si può trovare qualsiasi cosa. L’illegalità è uno dei pilastri di questo sotterraneo digitale. Sotto questo tappeto è stata spazzata tutta la polvere che in superficie sarebbe subito bloccata e processata. Qui si possono trovare tranquillamente dalla droga alla prostituzione, passando per delle ricette per fabbricare una bomba fai da te. Entrare in questo mondo non è così difficile come può sembrare. Basta scaricare un programma che si chiama Tor, che rende anonimi gli IP facendoli saltare da un computer all’altro in giro per il mondo. Il concetto base di questo programma è esattamente quello dei film, avete presente quando il poliziotto di turno cerca di individuare la fonte delle minacce terroristiche partite da un pc in qualche parte del mondo ma si trova di fronte a questo eterno ping pong tra un continente all’altro rimanendo sempre a mani vuote? Ecco questo è quello che fa questo programma. Il problema è che tutti possono attingere a qualsiasi notizia del deep web, basta avere un po’ di pazienza e non troppa pratica.

Molte indagini e inchieste porterebbero a pensare che il nuovo passo del terrorismo potrebbe essere l’utilizzo di bombe chimiche. Questo punto è molto controverso, non si sa se realmente questo allarme sia reale o no però trovare la ricetta per costruire una bomba chimica fatta in casa alla portata di tutti sicuramente è una cosa che bisognerebbe tenere sotto occhio. Navigando nel deep web si trova una sorta di rivista on-line chiamata Anarchia Oggi dove l’editore consegna a tutti i lettori il manuale del bombarolo perfetto. Nel primo post da il benvenuto al primo numero che fa parte di un corso via newsletter. Si scusa perché vista la poca competenza e la mancanza di bravi scrittori è costretto a scrivere tutto lui, ma chiunque è il benvenuto. La prima rassicurazione è che tutti i materiali che servono sono facilmente reperibili in casa o nel laboratori delle vostre scuole, in Italia forse nelle scuole sarà un po’ più problematico.

Un altro consiglio utile sono 17 pagine sulla tossina botulinica che può essere una alternativa al gas nervino per colpire i centri delle popolazioni nemiche. Andando più avanti si legge la gioia nell’annunciare che sta aggiungendo fantastiche armi al thread ( antrace, tossina botulinica, tularemina e tante altre). La notizia viene iniziata con un bel “buongiorno dolci, dolci compagni”, un inizio come molte volte si vedono su youtoube prima di un video di cosmetica. Il tutto si paga, e non è l’unico a proporre queste ricette. Le chiama ricette, ricette tipo Walter White e non tipo Cracco, purtroppo. Quando la paura aumenta, la violenza dilaga la possibilità di trovare cretini aumenta. Che bello il mondo sotterraneo del web, finalmente il prossimo Natale posso regalare una bella mina a mia nipote.

Claudio D’Adamo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi