Maradona e Ronaldo, quando il fuoriclasse divide

Ci sono i campioni di tutti. I Baggio, i Pelè, i Messi…Quei giocatori che uniscono indipendentemente dalla maglia. E poi ci sono loro. Diego Armando Maradona e Cristiano Ronaldo. Per alcuni i più forti di sempre, da altri mal digeriti per le vicende extra calcistiche.  Di sicuro sono li, nell’Olimpo del calcio. Eppure mai davvero capaci di unire e mettere d’accordo. Controversi, “antipatici”:  ecco i fuoriclasse che dividono.



“Oh mamma, mamma, mamma” , ma…

Basti vedere la mole di commenti che hanno sommerso i social nella in occasione del suo appena trascorso sessantesimo compleanno: Diego Maradona per migliaia di tifosi è “IL” calcio. Eppure, c’è chi pensa che la discutibile vita calcistica del “Pibe de Oro” sia troppo ingombrante per lasciarsi incantare dalle sue magie sul campo e dimenticare tutto. Dalle sostanze stupefacenti alle questioni familiari, dai problemi col fisco alle critiche non risparmiate ad alcuni colleghi, sino alla leggendaria “mano de Dios”: le controversie legate all’argentino sono tante, troppe per alcuni, che non hanno dubbi: il più grande di sempre deve essere campione anche nella vita. E se in campo Leo Messi è certamente il più simile a Diego, fuori è Cristiano Ronaldo a condividere con Maradona la stessa etichetta.

CR7 macchina…di arroganza

Cristiano Ronaldo calcisticamente è l’opposto di Maradona: genio e sregolatezza uno, disciplina e rigore il portoghese, una vera e propria macchina curata in ogni minimo dettaglio. Eppure, i due hanno in comune altro, e non stiamo parlando del carisma da leader e dell’immenso talento che pure li avvicina. Partiamo dalla fama di “poco sportivi”:  l’arroganza e la spavalderia ritenuta eccessiva del fuoriclasse della Juventus gli ha portato molti detrattori, ed è stata più volte “denunciata” anche dagli avversari. La sua vita privata non gli ha attirato meno critiche. Che dire  poi dei problemi con il fisco? O della recente “gaffe” sui tamponi “anti – Covid”, definiti da CR7 “una stronzata” sui social? Ego e spocchia, Ronaldo è certo uno dei campioni più controversi dello sport attuale.

Odi et amo…

Tanto amati e tanto odiati. Tra scelte discutibili e personalità troppo ingombranti per poterle sentire “amiche”,  Maradona e Ronaldo dividono e fanno discutere, e anche il giudizio su quanto mostrato sul campo è spesso intaccato dal peso delle vicende extracalcistiche. Il dibattito è eterno: un fuoriclasse si giudica dal campo? I grandi si vedono anche fuori? Come al solito, ai posteri l’ardua sentenza. Un giudizio che farà rivoltare molti, in chiusura, permettetelo però anche a me. Non me ne vogliate voi amanti dei Messi…ma strettamente sul campo, Maradona (e, nel caso del pur fenomenale Leo, Ronaldo) è sempre megli e Pelè. 

Beatrice Canzedda

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *