Marina Abramovic: il viaggio spirituale in Brasile

Fonte: nexodigital.it
0

Il viaggio di Marina Abramovic in Brasile è il film in uscita ad ottobre in Italia, che racconta del viaggio compiuto dall’artista serba nei paesi più remoti del Brasile per riconnettersi con la sua spiritualità.

Si chiama The Space in between – Marina Abramović and Brazil, ed è il film-documentario che ripercorre le tappe del lungo viaggio compiuto da Marina Abramovic nei luoghi più remoti del Brasile alla scoperta degli antichi riti sciamani delle comunità religiose.

Un viaggio per riconnettersi con la propria spiritualità e trovare nuovi spunti creativi. Un percorso curativo che porterà l’artista a prendere parte a riti di purificazione, all’incontro con sciamani e santoni, all’immersione profonda con la natura per esorcizzare gioie e dolori.

Il film mostra sessioni di guarigione con il medium John di Dio in Abadiania, guaritori specializzati in erbe terapeutiche a Chapada dos Veadeiros, rituali spirituali in Vale do Amanhecer a Brasilia, la forza del sincretismo religioso a Bahia, l’uso dell’ayahuasca a Chapada Diamantina, i riti sciamanici a Curitiba e l’energia dei cristalli a Minas Gerais. Questo viaggio esteriore innesca in Marina un profondo percorso introspettivo attraverso memorie, dolore ed esperienze passate. A metà strada tra road movie e thriller spirituale, il documentario presente un approccio innovativo nella descrizione del processo creativo, inevitabilmente intimo, di una delle più importanti artiste del nostro tempo“. (Fonte: artemagazine.it)

Dopo il successo di The Artist is present, la famosa performance al Moma di New York, che l’ha vista  sedere di fronte alle persone che visitavano il museo guardandoli negli occhi senza proferire parola, Marina Abramovic ritorna con un nuovo viaggio nell’inconscio. Un percorso intimo che la vede farsi partecipe dei riti a cui prende parte in maniera viscerale così come sua consuetudine.

La scelta di questa medicina dell’anima che l’artista ha voluto somministrarsi nasce da un dolore personale: la fine di una storia d’amore con una persona molto importante per l’Abramovic: “Maria Callas morì a causa di un cuore spezzato”, ha commentato l’artista serba, “non volevo che succedesse anche a me”. (Fonte Artribune.com)

Il film documentario è stato diretto da Marco De Fiol e prodotto da Casa Redonda Films. Il film è uscito il 13 Marzo in America, ma arriverà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo Ottobre, distribuito da Nexo Digital e I Wonder Pictures, in collaborazione con Unipol Biografilm Collection.

Laura Maiellaro

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi