Matrimonio: tradizioni e curiosità nelle varie parti del mondo

Religioni e usanze popolari sono i fattori che influenzano maggiormente i riti nuziali in giro per il globo

0

Il matrimonio è da sempre una delle contraddizioni più grandi di questo mondo. In ogni paese c’è una propria tradizione in tal senso, l’unico aspetto comune è la certificazione dell’unione della coppia. Facendo una panoramica emergono curiosità e differenze davvero interessanti.

Nozze nei paesi asiatici

In Cina il giorno del matrimonio non è particolarmente felice per la sposa, che non può né parlare, né mangiare. Per quanto concerne il colore del vestito vietato il bianco, associato al lutto nel paese più popoloso del pianeta. Spostandoci di poco, in Corea del Sud, la tradizione prevede che i festeggiamenti vengano svolti nei parchi. Anche in questo caso la sposa è decisamente limitata, visto che viene accompagnata su una poltrona ed è coperta di veli per evitare gli occhi indiscreti. La rassegna asiatica prosegue con il Giappone, dove gli sposi indossano dei kimoni molto colorati. L’usanza prevede che bevano da una tazza per tre volte riempita di riso e di sakè. La sposa invece, porta in testa un panno bianco, come testimonianza che non sarà gelosa durante la vita matrimoniale.

L’usanze bizzarre di Mongolia e Maldive

In Mongolia lo sposalizio può essere celebrato solo nei giorni di luna crescente, a patto però che non piova. Secondo la tradizione lo sposo deve portare in dono alla sposa un baule con all’interno biancheria, cibo e un ombrello, in segno di protezione. Tutt’altro clima alle Maldive (e non solo in senso atmosferico) dove la donna può sposarsi e separarsi con un uomo per ben tre volte. In seguito al terzo divorzio potrà stare solo con una persona.

Il matrimonio nei paesi europei

Nel vecchio continente i riti nuziali sono decisamente più simili a quello italiano, naturalmente ogni posto ha le sue diverse sfaccettature. Ad esempio in Russia, l’abito della sposa è blu e i futuri coniugi arrivano davanti all’altare portando delle candele. Immediatamente dopo il fatidico si, la sposa lancia il bouquet. In Grecia, il matrimonio ha un significato più profondo, visto che contempla l’unione anche delle anime. Come a Mosca, anche ad Atene c’è l’usanza delle candele da parte degli sposi. Decisamente bizzarro il matrimonio in Finlandia, in cui è possibile sposarsi in una chiesa costruita nel ghiaccio.

Antonio Pilato

 

 

 

 

 




Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi