Maturità: ai giovani serve più orientamento su cosa fare dopo il diploma

0

 Il 20 giugno si sono concluse le prove scritte della maturità 2019, ma quello che spaventa di più i giovani in questo momento, non è la prova orale, è il futuro.

Negli ultimi anni l’indecisione sullo scegliere cosa fare dopo la maturità è sempre maggiore e i giovani sono sempre più disorientati. Basti pensare che solo un terzo degli studenti sceglie con decisione quale percorso lavorativo-universitario intraprendere prima o durante il quinto anno di superiori, mentre la maggioranza restante ci pensa solo a settembre oppure dopo un anno sabbatico. maturità 2019

L’orientamento allo studio o ai percorsi professionali è limitato e, inoltre, le strutture scolastiche italiane sono sempre più generiche. In questo modo, la maggior parte degli studenti intraprendono percorsi dispersivi che non fanno altro che confondere molto e permettono di fare tutto e niente. Un esempio ne è il fatto che le scuole professionali, le quali permettono di entrare nel lavoro direttamente dopo il diploma, non sono per nulla gettonate, mentre invece di preferiscono percorsi che potrebbero aprire molte più strade e ciò è attualmente un’arma a doppio taglio.

La San Pellegrino Campus ha promosso uno studio proprio per capire quali siano le incertezze e gli stati d’animo maggiori degli studenti riguardo il post-maturità.

Come ha dimostrato lo studio della San Pellegrino Campus, uno studente su due è gravemente indeciso su cosa fare dopo il superamento della maturità. Lo studio ha utilizzato il metodo Web Opinion Analisys, un sistema di analisi online per osservare e monitorare i principali comportamenti sociali. Per esempio, sono stati monitorati i forum, le community e social network più utilizzati. Lo studio ha analizzato il comportamento di 2.500 studenti, al fine di comprendere le loro emozioni, sentimenti, aspettative riguardo alla maturità e al futuro. Dallo studio è emerso che il 39% teme maggiormente la maturità, mentre il 47% ha paura del futuro e non sa cosa fare dopo. Il 46% degli studenti sceglie cosa fare dopo la maturità alla fine degli esami, mentre il 17% aspetta la fine dell’estate!

La scelta di cosa fare dopo la maturità è dettata molto da quelle che si pensano essere le proprie attitudini e si pensa poco a lavoro. La maggioranza dei maturandi (48%)decide di andare all’università oppure fare alternanza-lavoro (24%).  Vi è, però, anche un 21% di giovani che preferisce direttamente entrare a far parte del mondo lavorativo.

Altro campanello di allarme dell’indecisione dei giovani è il fatto che non sempre una decisione fatta in tempo sia quella giusta. Infatti, non tutti gli studenti che intraprendono un percorso universitario lo concludono, ma anzi per il 14,8% degli studenti universitaria scelta risulta sbagliata. Parte di questi studenti decide dopo un anno di università di non continuare gli studi, mentre l’8,5% cambia percorso scolastico.

 

Asia Lupo 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi