Aggiornamenti Mercato NBA: Paul Millsap ai Denver Nuggets e tanti altri affari conclusi in queste prime notti

Le prime notti di Free Agency regalano tanti colpi di scena e il mercato si infiamma

0

LE TRADE

Siamo al 3 Luglio e la Free Agency ci ha regalato numerosi ed incredibili colpi di scena.

Cominciamo dagli scatenatissimi Philadelphia 76ers, che nella notte si portano a casa il tiratore dei Los Angeles Clippers JJ Redick e l’ala dei Boston Celtics Amir Johnson, rafforzando un roster in continua crescita e che potrà ambire ad un posto tra le prime 8 di conference.

Proseguiamo il viaggio andando verso Houston, dove i Rockets riescono a portarsi a casa un ottimo veterano come PJ Tucker, pronto ad aiutare il team a lottare per il titolo NBA.

Si muovono anche i Charlotte Hornets di Michael Jordan, acquistando Michael Carter Williams dai Chicago Bulls, rinforzando così il proprio roster, dopo la partenza di Marco Belinelli.

In Ohio, arriva alla corte di LeBron James, il playmaker veterano spagnolo, Jose Calderon, come primo rinforzo dei Clevelnd Cavaliers in questa Free Agency, volta al miglioramento anti Golden State Warriors.




Ben McLemore passa dai Sacramento Kings ai Memphis Grizzlies firmando un contratto biennale.

Justin Holiday approda ai Chicago Bulls, probabilmente anche in virtù del sopracitato addio di Michael Carter Williams.

Infine concludiamo con l’affare della notte, infatti Paul Millsap lascia i suoi Atlanta Hawks per volare verso la corte dei Denver Nuggets, dove attualmente gioca il nostro Danilo Gallinari.

CONFERME E RINNOVI

La prima conferma arriva dai Golden State Warriors che riescono a rinnovare con Andre Iguodala per altri 3 anni.




Un altro rinnovo molto importante arriva anche da Toronto, con Kyle Lowry che decide di rimanere ai Raptors firmando un contratto da $ 100 MM per 3 anni.

Infine arrivano anche i rinnovi per Kyle Korver e Joe Ingles rispettivamente con Cleveland Cavaliers e Utah Jazz.

RUMORS

L’estate è ancora lunga e ci saranno ancora molti colpi da fare per le franchigie NBA, ora proverò a parlarvi dei più probabili.

Partendo dal nostro Danilo Gallinari, possiamo dire che sia vicino ai Los Angeles Clippers, che lo vorrebbero come giocatore di punta della franchigia, anche se ultime voci danno l’ala italiana vicino anche ai Boston Celtics.




Continuiamo con Carmelo Anthony, che sembra aver dichiarato di accettare proposte solo di Houston Rockets e Cleveland Cavaliers, dando un chiaro segnale alla propria squadra che dovrà cercare di ricavare il massimo dalla ipotetica cessione del ragazzo.

Concludiamo con i Sacramento Kings, che dopo aver fatto partire Ben McLemore, offrono il massimo salariale ad Otto Porter dei Washington Wizard, tentando l’all-in finale.

 

Domenico Taverriti

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi