Mercato Nba in fermento: il punto alla vigilia del Draft

Dopo le finali vinte dai Golden State Warriors si entra nel vivo del mercato Nba. Tante le trattative lampo chiuse, che riguardano anche i nostri azzurri.

Mercato Nba
0

Dopo la vittoria dei Golden State Warriors del secondo Larry O’Brien Trophy, è tempo di grandi manovre di mercato. Nelle ultime ore di vigilia del Draft 2017 rassegna che porta i migliori talenti del basket mondiale in Nba, sono arrivati i primi colpi ufficiali.

Golden State Warriors Nba Champions 2017
Golden State Warriors Nba Champions 2017




Los Angeles Lakers, Boston Celtics e Philadelphia 76ers le prime protagoniste del mercato Nba

Questa notte alle 2:00 ora italiana, Adam Silver commissioner della Nba annuncerà la prima scelta assoluta del Draft 2017, che non appartiene più ai Boston Celtics, bensì ai Philadelphia 76ers.

Le due franchigie hanno trovato l’accordo con uno scambio di scelte future: ai 76ers va la prima scelta di quest’anno, mentre ai Celtics vanno la terza scelta assoluta di quest’anno e la prima scelta dei Los Angeles Lakers della prossima stagione.

Los Angeles Lakers che hanno fatto registrare la prima trattativa a sorpresa della stagione. Magic Johnson, general manager dei Lakers, ha trovato l’accordo per ottenere Brook Lopez e la scelta numero 27 dei Brooklyn Nets in cambio dei suoi D’Angelo Russell e Timofey Mozgov.

I Boston Celtics oltre al Draft, sono in forte pressing su Kristaps Porzingis. La giovane stella dei New York Knicks è in rottura totale con l’eccentrico general manager Phil Jackson, che ha confermato in conferenza stampa l’interesse di molte squadre per il giocatore lettone.




Le finaliste Nba come si muovono nel mercato?

I Cleveland Cavaliers e i Golden State Warriors hanno cominciato a muoversi per cercare di migliorarsi ulteriormente in vista della prossima stagione.

In casa Warriors sono arrivate le conferme di coach Steve Kerr, che resterà sulla panchina dei Warriors, e soprattutto di Stephen Curry che ha rinnovato per altri cinque anni ad una cifra vicina ai 205 milioni di dollari dilazionati in 5 anni. Discorso diverso per quanto riguarda Kevin Durant e Andre Iguodala: il primo ha deciso di rinunciare al rinnovo ma rifirmerà a cifre più basse, Iguodala invece ha tanto mercato e sarà molto probabile il suo addio ai campioni Nba in carica.

I Cleveland Cavaliers sono alle prese con l’addio di David Griffin general manager della franchigia e alle lamentele di LeBron James, che vuole rafforzare ulteriormente la sua squadra. Il tentativo di scambio con i Chicago Bulls per la stella Jimmy Butler non è andato in porto, ma nelle ultime ore ci potranno essere grandi sviluppi nella vicenda.

Jun 13, 2016; Oakland, CA, USA; Cleveland Cavaliers forward LeBron James (23) and Golden State Warriors guard Stephen Curry (30) during the third quarter in game five of the NBA Finals at Oracle Arena. Mandatory Credit: Bob Donnan-USA TODAY Sports




Le trattative Nba riguardano anche i “nostri” azzurri

Importanti novità del mercato Nba arrivano anche dai nostri portabandiera del campionato oltreoceano.

La prima riguarda Danilo Gallinari: l’ala dei Denver Nuggets ha dichiarato di voler rinunciare al contratto con la franchigia del Colorado per potersi accasare altrove in estate e con richieste economiche migliori.

Marco Belinelli invece è stato ufficialmente scambiato nelle scorse ore agli Atlanta Hawks insieme al suo compagno Miles Plumlee in cambio di Dwight Howard, ex stella del campionato Nba

Infine una bellissima sorpresa riguarda Achille Polonara, che ieri ha accettato di partecipare alla prossima Summer League con la maglia dei Milwaukee Bucks.

Achille Polonara con la maglia della Grissin Bon Reggio Emilia

Luca Castellano

 

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi