Enorme Meteorite nel Nord Italia: forte boato e cielo verde nella notte del 30 maggio (FOTO)

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Un enorme meteorite ha attraversato il cielo del Nord Italia nella notte del 30 maggio. Erano all’incirca le 23 quando un bolide ha squarciato il cielo tingendolo di verde e provocando un forte boato.

In tantissimi hanno avuto la fortuna di assistere all’evento con i propri occhi, molti altri hanno sentito distintamente un forte boato oppure soltanto una specie di sibilo. In alcune zone il corpo “celeste” ha lasciato dietro di sé anche dei residui incendiati.

Meteorite segnalazione social




Il meteorite, infatti, è un frammento roccioso e metallico di un piccolo asteroide che, scontrandosi con l’atmosfera terrestre, si disintegra provocando appunto un boato e una scia luminosa, prendendo il nome di meteora o bolide.

Tantissime le segnalazioni degli utenti sui social. In molti hanno inizialmente creduto di vedere addirittura un UFO. Ma dopo pochi minuti le prime immagini dell’evento erano già diffuse online ed  divenuto chiaro che si trattasse invece di un meteorite.




Meteorite nel Nord Italia nella notte del 30 maggio: foto e segnalazioni sui social

Il meteorite che nella notte del 30 maggio ha tinto di verde il cielo del Nord Italia è stato visto da tantissime persone. Numerose le segnalazioni giunte da diverse regioni: Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Liguria.

Ovviamente la notizia dell’avvistamento si è diffusa rapidamente attraverso i social network. E uno dei primi a segnalarlo è stato uno dei più noti artisti 2.0. Il rapper Fedez, infatti, ha condiviso l’evento attraverso un tweet in cui cercava conferme.

Fedez tweet meteorite




Ma altre segnalazioni sono state fatte da utenti di Padova, La Spezia, Arezzo, Modena. Stando ai post pubblcati da vari utenti su Facebook anche nella provincia di Venezia in molti hanno sentito il botto o semplicemente un sibilo.

In ogni caso si tratta di persone molto fortunate, dal momento che sono state testimoni di un evento incredibile a cui certamente non capita spesso di poter assistere. Mentre che alle 23 era già a letto a fare sonno tranquilli in questo momento si starà mangiando le mani. Chissà che non spunti fuori un video di qualche telecamera di sorveglianza che abbia immortalato l’evento.

Stampa questo articolo