Il metodo Konmari per riorganizzare i cassetti (della tua vita)

pixabay.com
0

Riordina la tua vita, rigenerati, ripulisci la tua mente da tutto ciò che l’appesantisce e la corrode. Sei pronto? Allora vai vicino al tuo armadio, aprilo e segui il metodo Konmari.

La necessità di fare chiarezza e alleggerire la tua vita passa anche dallo spazio che ti circonda, dall’ambiente in cui vivi. Questa la tesi del metodo Konmari, spiegato e descritto dalla sacerdotessa shintoista giapponese Marie Kondo, secondo cui il principio cardine del riordino è seguire i propri sentimenti nel decidere cosa tenere e cosa eliminare, in relazione agli stati d’animo che ogni oggetto ci regala.

Il metodo Konmari per riorganizzare i cassetti (della tua vita)
pixabay.com

Emozioni, ricordi, situazioni particolati che ci vengono in mente guardando un abito o indossando un accessorio: tutti utili elementi che concorrono a rivelarci di cosa abbiamo davvero bisogno e di cosa, invece, possiamo disfarci senza rimpianti. Principio applicabile quando si fa il cambio di stagione nell’armadio, quando si vuole tenere in ordine la casa ma anche organizzare meglio la propria vita, prendere decisioni ed equilibrare i nostri rapporti interpersonali.

Ecco alcune delle regole fondamentali stabilite dalla Kondo, secondo la quale occorre in primis eliminare il superfluo, per poi solo in un secondo momento procedere con la riorganizzazione:

  • Individuare chi vogliamo essere e lo stile di vita che desideriamo;
  • Ragionare per categorie: nel riordino della casa non procedere per ambienti, ma per tipologie di oggetti. Il metodo migliore per fare il cambio di stagione sarà quindi quello di stendere davanti a noi prima tutte le camicie e scegliere quali eliminare, poi tutti i maglioni e decidere di quali possiamo fare a meno, e così via per le altre tipologie di capi e oggetti.
  • Libri e documenti: siamo d’accordo, i libri non si buttano, ma forse possiamo fare a meno degli appunti dell’università che ormai non ci servono più, dei libri del liceo e degli articoli o giornali che abbiamo messo da parte illudendoci che prima o poi avremmo letto. Inutile prendersi in giro: non avremo mai tempo per leggerli, quindi tanto vale fare spazio e ripulire scrivania, libreria e cassetti vari.

In rete si leggono commenti entusiasti di donne e uomini che, utilizzando il metodo Konmari, sono riusciti ad ottenere non solo più spazio in armadio ma anche un utile aiuto alla loro vita quotidiana, sebbene si tratti di un processo piuttosto lungo (circa 6 mesi) se fatto in modo serio e con impegno.

Tutti i dettagli sono spiegati da Marie Kondo nel suo libro ‘Il magico potere del riordino”, Vallardi Editore, e riassunti in maniera esemplificativa dalle parole della stessa autrice, come riportato dal portale Bigodino:

“Affrontare le proprie cose, selezionarle, può essere doloroso, ci costringe a confrontarci con le nostre imperfezioni, con le scelte discutibili che abbiamo fatto in passato. Esaminando ciò che possediamo saremo in grado di capire quello che per noi è importante. Questo procedimento ci aiuterà a identificare con chiarezza i nostri valori e a ridurre la confusione che ci attanaglia quando dobbiamo fare scelte di vita”.

 Nel dubbio – dico io – si potrebbe provare.

Annachiara Cagnazzo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi