Nel milanese apre la prima rage room: la stanza della rabbia dove si può distruggere tutto

Un progetto largamente diffuso sia in Giappone che negli Stati Uniti

A Legnano, nel milanese, apre la prima rage room d’Italia: uno spazio in cui si può distruggere tutto per sfogare tutto ciò che si ha dentro.

0

La prima rage room d’Italia ha aperto le sue porte sabato 21 aprile a Legnano, nel milanese ed è la meta ideale per le persone che soffrono di stress. All’interno dello spazio realizzato da Anger Games, in via Faravelli, sarà infatti possibile trovare una svariata quantità di piatti, bicchiere, mobili e vecchi televisori pronti per essere distrutti completamente.

La parola d’ordine all’interno della rage room è distruggere qualsiasi cosa sia a tiro così che tutte le emozioni negative possano defluire tranquillamente dall’individuo. Quello che potrebbe sembrare un’idea innovativa di quattro amici che han deciso di aprire la prima stanza della rabbia è in realtà un progetto a lungo diffuso sia negli Stati Uniti che in Giappone. 



“É da un qualche tempo che lavoriamo a questo progetto. Finalmente siamo pronti per partire. Il format è accattivante e moderno. In una società sempre più caotica e schizofrenica le persone sono spesso frenate dal contesto in cui si trovano a vivere ed operare. Anger Games offre quella valvola di sfogo che spesso è richiesta, ma difficilmente trovata. É una novità divertente e perché no, un buon antistress”.




Cosa sono esattamente le rage room?

Le rage room sono stanze insonorizzate dove l’individuo è armato di casco, visiera, protezione e una mazza a scelta con cui colpire a forza oggetti appositamente sistemati al loro interno. Nate nel 2008 a Tokyo in Giappone si diffusero solamente nel 2010 negli Stati Uniti d’America diventando il posto ideale per coloro che hanno bisogno di sfogare liberamente e in sicurezza la rabbia repressa.

C’è chi vuole prendere a mazzate un pc posizionato su una scrivania d’ufficio, chi invece preferisce concentrarsi su oggetti che esplodono letteralmente in mille pezzi e chi in fine sceglie di ritrovarsi immerso nelle piume o nelle imbottiture di cuscini o divani. Inoltre alcune strutture offrono anche la possibilità di selezionare anche un accompagnamento musicale.



Come funziona?

Ogni partecipante avrà a disposizione una serie di strumenti di distruzione con cui potranno dare libero sfogo alla propria rabbia per una quindicina di minuti. Ci sono tre diversi livelli: il basic, che conta di una ventina di oggetti, un vaso e un elettrodomestico da rompere con un piede di porco, premium con una trentina di oggetti e il deluxe che è super fornito di attrezzature per le persone più stressate.

Al piede porco, che è l’arma base, si può scegliere inoltre di aggiungere una mazza da baseball, un tondino di ferro fino ad arrivare ad utilizzare un ferro da golf e un badile in alluminio.

Silvia Barbieri

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi