Milano: crolla una palazzina a Rescaldina, il bilancio è di nove feriti

0

A Milano crolla una palazzina: tanta paura e preoccupazione per le famiglie residenti nello stabile

A Rescaldina, cittadina a nord ovest di Milano, è crollato un palazzo a seguito di un’esplosione: i feriti sono nove

Questa mattina a Rescaldina, in provincia di Milano, si è verificato il crollo di una palazzina. La causa è ancora da chiarire ma si presume si sia verificata un’esplosione dovuta a una fuga di gas. Tutte le persone presenti sono salve. Alcune di queste sono state estratte dalle macerie ma non sono in pericolo di vita. Gli ospedali coinvolti nel prestare le cure necessarie ai feriti sono tra Milano e Varese.



Dopo l’esplosione le parole del sindaco della cittadina Michele Cattaneo

Il bilancio dei feriti a causa della fuga di gas che ha provocato un’esplosione nella cittadina di Rescaldina, a Milano, ammonta a nove persone. Di queste, quattro sono bambini e cinque adulti. I feriti in condizioni peggiori sono due coniugi, entrambi trasportati intubati all’ospedale Niguarda di Milano con gravi ustioni sul corpo. Vi è poi un altro uomo sotto osservazione medica per la valutazione delle condizioni cliniche.




Come spiega il sindaco della cittadina Michele Cattaneo:

In totale all’interno di quello stabile, composta da 12 appartamenti, vivono 27 persone, divisi in vari nuclei famigliari al momento sono tutti sfollati perché anche la parte della casa rimasta in piedi è inagibile e lo sarà probabilmente per qualche tempo, prima che vengano effettuate tutte le verifiche di stabilità e che vengano terminate le operazioni di messa in sicurezza della parte crollata.

Si cercano adesso delle abitazioni momentanee nelle quali poter collocare le famiglie sfollate. Alcune di queste si trovano adesso nell’oratorio della chiesa vicina alla palazzina crollata. Altre, in attesa di una collocazione, sono ospiti da parenti e amici.




Tanta paura a causa del boato di questa mattina ma, fortunatamente, nessun ferito grave.

Maria Giovanna Campagna

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi