“Mooned” (Shockdom) – Il fumetto di Lorenzo Palloni

Gira e rigira l'astronauta Rico Ferris deve fare i conti con se stesso

Fonte: Shockdom.it
0
Fonte: Shockdom

Mooned” è un graphic novel realizzato da Lorenzo Palloni. Dopo essere stata pubblicata su Mammaiuto (2012-2014), l’opera ha trovato spazio nella collana “Fumetti Crudi” della casa editrice “Shockdom (2017)

In un non meglio precisato futuro, l’astronauta Rico Ferris finisce sulla superficie di uno dei nove satelliti naturali che ruotano intorno a un pianeta sconosciuto. Atterrato in posizione supina, deve fare attenzione a non muoversi. Infatti il minimo scossone potrebbe portare fuori orbita, e conseguentemente fuori dal raggio dei radar, la piccola Luna.
L’unica speranza di salvezza è rappresentata dall’astronauta Casio Malzy, suo compagno di missione. Rico attende con fiducia l’arrivo dell’amico per poter fare ritorno a casa. Soltanto un piccolo particolare: Casio è morto in seguito all’esplosione della loro navicella e giace esanime sulla parte opposta del satellite. Rico, dotato di un omni-tuta in grado di resistere per altri nove mesi, si trova senza cibo, acqua e in balia di inquietanti fenomeni astronomici.




Fonte: Shockdom
In questo clima di attesa, e nell’impossibilità di dormire, Rico cade vittima delle allucinazioni. Comincia a parlare da solo, o forse al vuoto assoluto che lo circonda, tra alti e bassi, tra gioia e tristezza. Molte dei suoi pensieri riguardano orrori vissuti nel passato. Da questi ricordi l’astronauta sembra non riuscire a sfuggire, proprio come dal quel piccolo granello di pietra al quale è ancorato. Prendono piede visioni di ogni tipo, molte delle quali esilaranti, altre malinconiche, la Donna Cannone, papponi spaziali, lamantini giganti e figure appartenenti ai miti più diversi, come Astolfo dell’Orlando Furioso oppure Yggdrasil, l’albero della tradizione nordica.
Fonte: Mammaiuto & Shockdom
Un naufragio, non soltanto fisico, ma anche mentale, nel delirio più totale. Rico non è più soltanto preda del perenne roteare della Luna ma anche dell’improvviso turbinio causato dai sue paure più profonde. Rico attende qualcuno, qualcosa che non arriverà mai. E qui forse sta il significato principe dell’opera: star fermi ad aspettare che le paure passino non è la soluzione migliore. Rico dovrebbe trovare da sé il modo di reagire, sconfiggere il proprio passato e spingersi via verso l’ignoto, o più semplicemente il futuro. La Luna intanto gira e rigira. Riuscirà il nostro astronauta a ritrovare lucidità e salvarsi? Non resta che scoprirlo attraverso la lettura delle 672 pagine di “Mooned“.

 

 

Fonte: Moonlight Sonata (Dub remix) by Honsoneous Music

 

Forma

 

Giuseppe Bua

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi