Mosca, studente accoltella il professore e posta le foto sui social

Fonte: tgcom24.mediaset.it
0

A che pericoli è sottoposto ogni giorno un insegnante?

A volte ad essere a rischio è la sua stessa vita.

È quanto successo a Sergej Danilov, un insegnante russo di 44 anni, trovato morto nel suo studio all’interno del Collegio Politecnico №42 di Mosca. Accanto al suo corpo è stato trovato un altro cadavere, quello di Andrej Emeliannikov, un suo studente moscovita di 18 anni.

La dinamica emersa dalla prima ricostruzione della polizia moscovita è agghiacciante. Lo studente avrebbe accoltellato il suo insegnante, ma l’orrore non finisce qui: dopo averlo assassinato si è scattato un selfie e l’ha postato su Vkontakte (la versione russa di Facebook). L’autoscatto mostra in primo piano il sorriso dello studente, mentre alle sue spalle si trova per terra, immerso in una pozza di sangue, il corpo del docente. Il sorriso beffardo dipinto sul suo volto, come se fosse contento di aver eliminato il suo professore, lascia esterrefatti. Non è ancora chiaro se il taglio fosse premeditato o il risultato di un atto impulsivo; il profilo su Vk è stato bloccato.



studente
Fonte: rt.com

Dopo l’orribile gesto Andrej si sarebbe suicidato. I corpi sono stati trovati da un altro professore con accanto un coltello e una motosega.

Il movente

A spingere il ragazzo all’assassinio sarebbe stato un motivo banale, ma che spesso causa reazioni esagerate negli studenti. Il docente nei giorni scorsi lo avrebbe minacciato di espellerlo a causa del numero eccessivo di assenze fatte nelle ultime settimane. Può un movente del genere giustificare un omicidio? E perché postare la foto sul social network?

Non si escludono altre ipotesi

Gli inquirenti stanno valutando se nell’omicidio siano coinvolti terzi, compreso il docente che ha trovato i cadaveri. Non si esclude l’ipotesi che sia stato qualcun altro a uccidere i due, anche se rimarrebbe inspiegabile la foto scattate e poi postata sui social.

Mentre le dinamiche sono ancora da chiarire, quel che è certo la tragedia di quando accaduto: un ragazzo di 18 anni è morto e un uomo di 44 anni lascia 3 figli.

Fonte: RT

Camilla Gaggero

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi