Mostra del Cinema di Venezia 76: i titoli di un nuovo inizio

Fonte: labiennale.org
0

Il 28 agosto inizierà la Mostra Cinematografica di Venezia 2019, che ancora risente di un periodo florido per le scelte e le presenze: l’anno scorso il film Netflix Roma di Cuaron aveva vinto il Leone d’Oro, con una giuria capitanata da Guillermo DelToro; nel 2017 sempre DelToro aveva presenziato (in concorso e vincendo) col suo The Shape of Water.

I film della 76a Mostra di Venezia, con una giuria capitanata dalla regista Lucrecia Martel, sono stati annunciati il 25 al Cinema Moderno di Roma: si parte con un film di Hirokazu Kore’eda, La vérité, con Catherine Deneuve, Juliette Binoche ed Ethan Hawke, sulla scia di Sonata d’autunno di Bergman.

Tra i titoli di maggior risalto si avrà Joker  di Todd Phillips con Joaquin Phoenix e Robert DeNiro e Marriage Story di Noah Baumbach con Scarlett Johansson e Adam Driver. James Gray porta al Lido il divo Brad Pitt con il fantascientifico Ad Astra mentre Johnny Depp comparirà nel film di Cino Guerra Waiting for the Barbarians.



Per il versante spagnolo, si avrà la combo Penelope CruzGael Garcìa BernalWagner MouraEdgar Ramirez per il nuovo film di Olivier Assayas, Wasp Network, incentrato su spie cubane negli Stati Uniti.

Related Posts

Sempre Bernal compare nel film del cileno Pablo Larrain, Ema, di distribuzione Netflix. La Francia sfodera invece la rievocazione del caso Dreyfus con Jean Dujardin, Louis Garrel ed Emmanuelle Seigner sotto la regia di Roman Polanski grazie al film J’accuse.

Le opere italiane in concorso portano il Sud in Laguna: si parte con Sono Martin Eden di Pietro Marcello con Luca Marinelli, dal romanzo di Jack London ambientato a Napoli durante il nostro Novecento; La mafia non è più quella di una volta di Franco MarescoIl sindaco del rione Sanità di Mario Martone dall’opera di De Filippo, con Massimiliano Gallo e Francesco DiLeva.

Altri titoli in selezione ufficiale sono The Perfect Candidate di Haifaa Al-MansourOm Det Oändliga di Roy Anderson (già Leone d’Oro, Guest of Honour di Atom Egoyan con David Thewlis (il prof Lupin di Harry Potter), The Painted Bird di Václav MarhoulBabyteeth di Shannon Murphy, The Laundromat di Soderbergh con Meryl Streep, Ji Yuan Tai Qi Hao di Yonfan, A herdade di Tiago GuedesGloria mundi di Robert Guédiguian, Saturday Fiction di Lou Ye.

Antonio Canzoniere

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi