Napoli – bomba esplosa nella pizzeria di Gino Sorbillo

Esplode bomba nel cuore di Napoli, Sorbillo: "Riapriremo presto"

0

NAPOLI- Un forte boato ha spaventato gli abitanti del centro storico di Napoli, si tratta della pizzeria storica di Gino Sorbillo in via dei Tribunali 32.

Nella notte del 15 Gennaio è stata fatta esplodere una bomba all’ingresso della famosa pizzeria, danneggiando due porte blindate. Il guardiano notturno, che si trovava a pochi passi dall’ingresso al momento dell’accaduto, non è stato ferito. Gli ingenti danni riportati al locale ammontano a diverse migliaia di euro.

La pizzeria di Gino Sorbillo appartiene a una delle famiglie di pizzaioli più antiche di Napoli, fondata dai nonni dell’attuale proprietario, Gino Sorbillo. La pizzeria, che riporta il suo nome, è famosa in tutto il mondo e la tradizionale ricetta della sua pizza è diventato ormai un famoso brand.

Solo cinque anni fa, la pizzeria nel cuore del centro storico di Napoli era stata vittima di un incendio.

Nella notte della Primavera 2012 un incendio di probabile natura dolosa ha quasi distrutto la pizzeria, colpendo il piano terra e parte del primo piano. Il locale  ha riaperto un mese dopo l’accaduto.

Ad oggi Gino Sorbillo si dice amareggiato e dispiaciuto per gli abitanti di Napoli. Subito dopo l’accaduto il pizzaiolo ha dichiarato: “Abbiamo riempito Napoli con il nostro lavoro, il nostro talento, il turismo. Ci siamo adoperati attraverso rete e social per comunicare una città diversa, forse hanno voluto attaccare un simbolo di questa rinascita, questa bomba è un messaggio di intimidazione verso gli altri che hanno anche una minore capacità di rialzarsi rispetto a me. Non c’è stato alcun segnale, avrei denunciato subito, collaboro con le forze dell’ordine e sono anche un presidio per il territorio. Lavoro lì da 24 anni”. 

Lo stesso Gino Sorbillo ha poi commentato sui social scusandosi con tutte le “persone straordinarie e positive che vivono veramente con tanto amore verso gli altri”  in allegato uno scatto del pizzaiolo con un cartello tra le mani “Chiusa per bomba la pizzeria Sorbillo Gino (apriamo presto)”. 

 

                                                                                                                                                                                                                                  Federica Verdoliva

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi