Netflix cresce e investe: 6 miliardi per il 2017

fonte: Riplive.it
0

La piattaforma di video streaming più importante al mondo è in Italia da meno di un anno, ma sta già superando tutte le aspettative. A partire dallo scorso gennaio, Netflix ha aperto le frontiere verso altri 130 paesi. Un’impresa titanica che, però, sta già portando i suoi frutti. Solo nell’ultimo trimestre (luglio-settembre) la ditta americana ha avuto 3,57 milioni di nuovi utenti. Un incremento che è andato ben oltre le più rosee aspettative e che porterà l’azienda ad investire sempre più miliardi nella produzione originale.

Miliardi netflix
fonte: Riplive.it

Le ragioni del successo

L’ingresso di Neflix nel mercato mondiale ha cambiato il mondo dell’intrattenimento. Offre un’alternativa valida alla televisione, grazie alla qualità e alla varietà dell’offerta, e si oppone alla pirateria con il suo prezzo conveniente e con la sua facilità di utilizzo.

Un altro punto a favore sono i numerosi prodotti originali fruibili esclusivamente tramite l’abbonamento Netflix. House of Cards (in Italia i diritti sono ancora di Sky), Orange Is the New Black, Bojack Horseman, Daredevil, Narcos, Jessica Jones, Master of None. L’elenco è sconfinato e viene impreziosito dal successo recente di Stranger Things e dalla nuova stagione di Black Mirror.

Una mole di prodotti di alta qualità e di generi diversi (non dimentichiamo i film e i documentari) che sta cambiando il modo di pensare alla serialità televisiva.

Nuovi investimenti, nuovi miliardi

Per l’impostazione di Netflix, basata esclusivamente sugli abbonamenti e non sulla pubblicità, è fondamentale una crescita costante degli utenti. La ragione di un incremento tanto positivo (come abbiamo visto sopra) sta nel desiderio continuo di investire.

L’azienda americana spende sempre di più in serie originali perché in esse risiede la chiave del suo successo. Tali prodotti possono venire pubblicati sulla piattaforma senza nessun tipo di costo o restrizione. Sono, inoltre, ciò che più invoglia gli spettatori a sottoscrivere un nuovo abbonamento.

Per questo, Netflix aumenta di anno in anno il budget investito nella produzione originale. Dopo i ben 5 miliardi investiti nel 2016, già trapelano i piani di spesa per il prossimo anno. Nel 2017 la spesa verrà incrementata di un altro miliardo. Un totale di 6 miliardi per creare oltre mille ore di contenuti del tutto originali. Un investimento che supera quello di qualsiasi altra casa di produzione e che porterà probabilmente un nuovo boom di iscrizioni.

Nei prossimi mesi vedremo tornare le nuove stagioni delle nostre serie più amate e vedremo il debutto di serie costose e prestigiose. Su tutte, The Crown, basata sulla vita della regina Elisabetta II d’Inghilterra.
Netflix investe fino all’inverosimile, riducendo al minimo i propri profitti. Ma l’obiettivo è chiaro: ottenere il monopolio dell’intrattenimento casalingo e diventare il maggior produttore al mondo. Un’aspirazione altissima, ma che, alla luce dell’incredibile successo dell’ultimo anno, sembra quantomai raggiungibile.

articolo di Carlo D’Acquisto

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi