Noleggio a lungo termine: un trend in forte crescita tra i privati

Acquisto o noleggio a lungo termine? La domanda provoca sempre diverse incertezze, ma è bene mettere in evidenza come, nel corso degli ultimi anni, è aumentato in maniera importante il numero di privati che scelgono la soluzione del noleggio a lungo termine.

Certo, questa fetta di mercato ha raggiunto un’espansione forse impossibile da pronosticare fino a qualche tempo fa, ma al giorno d’oggi offre davvero tantissime soluzioni e opzioni tra cui poter scegliere. Merito, come si può facilmente intuire, anche dell’evoluzione del web, con la possibilità di accedere alle varie piattaforme online in men che non si dica con qualche semplice click, piuttosto che direttamente dal proprio smartphone o tablet, potendo accedere a un’ampia gamma di proposte e di offerte di noleggio a lungo termine.

Noleggio a lungo termine, un’alternativa in costante crescita

Nel corso degli ultimi anni, i privati hanno la possibilità di scegliere tra un gran numero di formule che si possono definire come alternative rispetto al vero e proprio acquisto di una vettura. Il noleggio a lungo termine, però, è quella che ha preso maggiormente piede e che si fa preferire sotto un gran numero di aspetti.

La convenienza del noleggio a lungo termine è legata indubbiamente alla presenza di un canone mensile che è bloccato come quanto è previsto dal contratto. Si tratta di una somma di denaro che viene predeterminata al momento della stipula del contratto e che non può variare nel corso del tempo, comprendendo non solamente l’impiego del mezzo, ma anche di un elevato numero di servizi accessori, come può essere l’assicurazione, senza dimenticare anche il soccorso stradale oppure la manutenzione, sia ordinaria che straordinaria.

Il nlt è una formula su cui vale la pena puntare se si percorre una soglia di chilometri annua pari almeno a 15 mila e se non si ha tempo né voglia di ricordarsi continuamente di varie scadenze e di tutte quelle spese che hanno carattere accessorio. Chi ha la partita IVA può indubbiamente provvedere alla detrazione di tutte quelle spese che si riferiscono al noleggio a lungo termine ed è un altro vantaggio di non poco conto.

La valutazione delle varie offerte

Nel momento in cui un privato si avvicina a una simile soluzione è chiaro che deve scegliere tra un elevato novero di opzioni che vengono proposte dalle piattaforme più affidabili che sono presenti sul web.

Nel momento in cui si fa una simile valutazione, è chiaro che non si deve prendere in considerazione unicamente il canone mensile di noleggio, ma anche tutti i vari servizi che sono compresi all’interno di tale somma di denaro, come ad esempio la rata piuttosto che il chilometraggio massimo che si deve rispettare.

Qualora i servizi accessori che vengono messi a disposizione dovessero essere ridotti fin troppo all’osso, la cosa migliore da fare è quella di cominciare a prendere in considerazione delle offerte che presentano un costo lievemente maggiore, ma che vadano a includere tutti i servizi di cui si ha effettivamente bisogno.

Quindi, tra i vari servizi accessori che si devono considerare, troviamo anche l’assicurazione, piuttosto che il soccorso stradale. Non solo, visto che bisogna tener conto anche della disponibilità di un’eventuale auto sostitutiva gratuita da poter usare nel caso in cui la vettura a noleggio dovesse essere oggetto di un incidente oppure di un malfunzionamento.

Un altro vantaggio è indubbiamente legato al fatto che non è prevista alcun tipo di spesa in riferimento al malfunzionamento dell’auto fuori garanzia che non si può collegare direttamente all’utilizzatore, senza dimenticare il fatto che mancano tutte quelle preoccupazioni che sono connesse alla rivendita della vettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *