Obiettivo Terra: ecco il concorso fotografico per gli amanti della natura

Aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 21 marzo.

0

Obiettivo Terra 2019, la decima edizione del Concorso nazionale dedicato alla bellezza dei Parchi e delle Aree Marine Protette d’Italia.

Si rinnova l’appuntamento annuale con “Obiettivo Terra”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, volta a difendere e valorizzare il ricco patrimonio ambientale italiano: si va dalle singolarità contenute nei Parchi Nazionali e Regionali, fino alle Aree Marine Protette.

Giunti alla decima edizione, gli obiettivi solidali nei confronti del patrimonio ambientale nostrano restano gli stessi. Il fine ultimo è quello di promuovere il turismo sostenibile, in un Paese leader in Europa per la biodiversità di flora e fauna. Quel che resta prioritario è conservare le tradizioni locali agricole, artigianali e storico culturali.

Grazie al concorso, si è registrato un notevole incremento delle visite nelle Aree Protette, motivazione in più per partecipare e rendere noto un concorso di grande interesse.

Fino al 21 marzo è possibile partecipare al concorso, mentre la cerimonia di premiazione del contest si terrà il 19 aprile per celebrare la 49a Giornata Mondiale della Terra, in data 22 aprile.




Le regole del concorso

La partecipazione al concorso Obiettivo Terra è completamente gratuita. Per aderire al contest è necessario eseguire la procedura online, attiva fino al 21 marzo 2019. Si ricorda che ogni candidato al concorso potrà presentare un’unica fotografia.

Il soggetto fotografato deve rappresentare un’immagine di un Parco Nazionale o Regionale italiano o di un’Area Marina protetta. Le foto presentate devono essere gli ‘originali’ ottenute da un unico scatto.

Il vincitore del concorso fotografico Obiettivo Terra otterrà un premio di € 1.000; inoltre riceverà una targa ricordo dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana. In ultimo, la fotografia vincitrice sarà esposta al pubblico come gigantografia in una delle piazze centrali di Roma.

Tra le foto candidate, saranno selezionate anche le vincitrici di ciascuna tra le seguenti categorie:

  • alberi e foreste
  • animali
  • area costiera
  • fiumi e laghi
  • paesaggio agricolo
  • turismo sostenibile

Per la decima edizione sono state istituite anche le seguenti Menzioni speciali:

  • borghi
  • patrimonio geologico
  • Earth Day
  • Matera: Capitale europea della Cultura 2019
  • obiettivo mare

Ecco infine i Premi speciali:

  •  COBAT: premio per l’area protetta che più ha favorito la transizione alla mobilità elettrica e sostenibile
  • FIABA ONLUS: premio per l’area protetta che più ha favorito l’accessibilità a la fruibilità alle persone con disabilità e a mobilità ridotta.

 

 

Martina Monti

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi