OLIMPIADI TRA SPORT E PAURA INIZIA RIO 2016

commons.wikimedia.org
0

Dopo quattro anni di attesa è tornato il moment di godersi le olimpiadi.

Quest’anno tocca a Rio che nonostante le mille perplessità sull’organizzazione, la paura del terrorismo e le continue proteste del popolo carioca ha innaugurato questi giochi venerdi, in italia era gia sabato mattina.

Stadio Maracanà tutte le nazionali che sfilano dietro la propria bandiera, la fiaccola accesa, lo spettacolo e i fuochi d’artificio ecco l’inizio ufficiale di Rio 2016.

commons.wikimedia.org
commons.wikimedia.org

Per le strade di Rio si riversa il popolo che inneggia contro la “calamità olimpica”.

Manifestano contro il governo illeggittimo che è arrivato al potere con un golpe istituzionale. Inoltre i lamenti vanno verso la repressione dei movimenti popolari.

Grazie alla legge antiterrorismo, che dovrebbe solo garantire la sicurezza, vengono attuate retate nelle favelas, dove ogni giorno purtroppo c’è una sparatoria per questo, e a degli arresti preventivi un pò dubbi.

I veri terroristi a quanto risulta stano mobilitando via internet i loro seguaci brasiliani mettendo ancora più pressione sulla sicurezza di questi giochi olimpici. La paura invade ogni manifestazione pubblica e il nostro amoto premir Matteo Renzi ribbadisce che bisogna continuare a vivere la vita e non farsi intimorire per evitare di dargliela vinta.

Ora tocca allo sport essere il protagonista di queste olimpiadi.

Tralasciando il fatto che la Russia, per via del doping nazionale, rischia di non partecipare e Alex Schwazer che deve aspettare la risposta della CIO che arriverà l’otto per sapee se potra o no partecipare alle gare, per chi non lo sapesse è stato trovato positivo al doping dopo che si era qualificato ai giochi e dopo aver passato tre anni fermo per via della sospenzione agonistica derivata dallo stesso motivo. Mettendo da parte polemiche e paure iniziano a pieno regime le gare. L’Italia è a caccia della duecentesima medaglia olimpica in questa olimpiade, già sono due le medaglie nel medagliere l’argento nella spada individuale femminile di Rossela Fiamingo e il bronzo nei 400 stile libero di Gabriele Detti.

Una piccola guida degli eventi che non potete perdere. Stasera alle 20 ci sono i tuffi e tutti speriamo in Tania Cagnotto. Domani iniziano le fasi ai gironi di Beach Volley, la nazionale italiana ha avuto dei problemi per via del doping ( Orsi Toth è stata trovata positiva) quindi ancora non si sa che fine farà la squadra. Il 9 alle 3 di mattina la nostra porta bandiera Federica Pellegrini inizia il suo cammino nei 200 stile libero. Mercoledì alle 22.30 è la volta della scherma con il fioretto individuale donna e la nostra Arianna Errigo, sperando in una finale tutta azzurra. Venerdi sempre scherma ma gli uomini, fioretto a squadre, e l’Italia capitanata da Andrea Baldini punta l’oro. Per i caciofili sabato c’è la finale degli uomini alle 22.30. Sempre sabato alle 3 tocca a Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero. Il 17 troverete la boxe maschile per i 69 kg. Domenica oltre alla finale di basket maschile troverete Usain Bolt nei 100 metri.  Venerdi 19 alle 13 c’è la marcia di 50 chilometri sperando che il nostro Alex Schwazer possa partecipare. Per tutto il resto basta guardare la Rai che manda tutto il diretta sia sui calali televisivi sia sul sito con 7 canali in streaming che mostrano tutte le discipline. E come ultima raccomandazione alla fine delle Olimpiadi il 21 non disperate a settembre i sono le Paraolimpiadi per continuare a regalarci emozioni.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi