Pantheon, dal 2 maggio ingresso a pagamento al costo di 2€

0

Firmato questa mattina a Roma l’accordo Mibact-Vicariato per la valorizzazione e la tutela del Complesso del Pantheon.

Il Direttore Generale Musei del Mibact, Antonio Lampis e il Camerlengo, Mons. Angelo Frigerio hanno firmato questa mattina, alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschni, e del Vicario per la diocesi di Roma, Mons. Angelo De Donatis,  le modifiche alla vigente Convenzione che disciplina l’accesso dei turisti al complesso del Pantheon. Oggetto delle modifiche la valorizzazione e la tutela della Basilica di Santa Maria ad Martyres e del Pantheon e l’introduzione, a partire dal 2 maggio 2018, di un biglietto d’ingresso di 2€. Il biglietto servirà al ministero per far fronte a una migliore valorizzazione e tutela del monumento, alle spese di manutenzione e a garantire una maggiore sicurezza durante le visite.

Vista l’assoluta unicità e specificità del Complesso monumentale per la contestuale fruizione di fedeli, visitatori e studiosi, e restando fermo l’orientamento della Diocesi di Roma di non porre vincoli economici al libero accesso ai luoghi di culto, continuerà a essere libero l’accesso per l’esercizio del culto e delle attività religiose. Sarà cura del Mibact fornire adeguata informativa ai visitatori circa la sospensione delle visite turistiche durante le attività di religione e di culto liberamente programmate dall’Autorità ecclesiastica.

Il conto alla rovescia è iniziato, il Pantheon, uno dei monumenti più importanti e visitati non solo nella Capitale italiana, presto sarà visitabile solo attraverso il l’acquisto di un biglietto che pur avendo un costo irrisorio susciterà molte polemiche, in odo particolare quelle relative ai residenti che già da tempo chiedono di essere esentati dal “pedaggio”.

Un altro interessante aspetto sarà il confronto con i dati registrati fino a questo momento,  il Pantheon attira oltre 7 milioni di visitatori ogni anno con punte giornaliere di 30mila persone, e se i numeri rimarranno uguali, il ricavato sarà un bel gruzzolo.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi