Passione Torino! Il deputato Wallace in parlamento con la maglia granata

Immaginate di entrare in un’aula parlamentare. Lì, tra giacche, cravatte, e tailleurs. Tra importanti discussioni, litigi e politically correct. Lì, dove si decidono le sorti dell’umanità. Pensate, ad un certo punto, di vedere spuntare Mick Wallace, il protagonista di questa storia, con una maglia da calcio…quella granata del Torino. 




Mick Wallace, ormai lo avrete capito, non è solo un politico e parlamentare irlandese (nel 2019 l’elezione al Parlamento Europeo tra le fila del partito di sinistra Independents 4 Change), ma anche un gran tifoso del Torino. Anche durante le sue apparizioni istituzionali, non perde occasione per rivendicare la propria fede granata. Non è raro, infatti, vederlo entrare in aula indossando la maglia della propria squadra del cuore. Il motivo è presto detto…

“E’ una bellissima maglietta! Sono tifoso del Toro da molti anni. Ho l’abbonamento e sono molto appassionato di calcio. Ma trovo che il Torino sia un club diverso, incredibile. Se vado a vedere la partita vado in curva ed essere lì è bellissimo. E’ una delle migliori esperienze da fare. E non si tratta solo di calcio. La mia parte politica è la sinistra e in curva trovo molte persone che condividono le mie idee. Ovvio, non hanno i soldi della Juve. Ma sono stato allo Juventus Stadium e lì non mi trovo bene.”

ha rivelato in una intervista riportata dal Corriere della Sera.

Wallace ha addirittura voluto celebrare qualche giorno fa l’esaltante rimonta degli uomini di Nicola, non solo citandolo nel suo discorso parlamentare ma anche in un post sui propri social.

“Una magnifica vittoria del Torino oggi contro il Sassuolo, in una stagione di Serie A difficile. E una bella vittoria nel giorno di San Patrizio. Gli irlandesi amano gli sfavoriti” ha scritto incorporando il video

Molto probabilmente Wallace non acquisterà voti per il suo essere politically correct, ma quel che certo è che in un mondo ricco di ipocrisia, falsità, specchi per allodole, sempre più lontano dal popolo e dalle sue necessità, la sua spontaneità è rinfrescante. Sincerità e una passione genuina, che son riuscite a portare la curva, il luogo popolare per eccellenza, nell’Élite del potere. Che passione, il Torino. In fondo Wallace rappresenta davvero tutti noi, chi non è rimasto affascinato dal Grande Torino e dalla maglia granata?

Beatrice Canzedda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *