Nascondete bene le vostre paure, Pennywise è tornato

0

pennywise

Il 2017, si preannuncia per tutti i fan del Re, come una sorta regalo del Ka. Già quest’anno, sulla piattaforma Sky, i suoi Cari lettori, stanno vivendo momenti memorabili, catapultati negli anni sessanta, nel tentativo di fermare l’assassinio di Kennedy.  La serie TV  11/22/63 tratta dall’omonimo romanzo,  con protagonisti il James Franco di Spiderman tra gli altri, sta avendo un enorme successo, tanto che il Re, alias Stephen Edwin King, sta già lavorando ad un altro libro per fare in modo che la serie continui.

Il 17 febbraio, finalmente, dopo tante attese sarà possibile vedere sul grande schermo Roland Deshain di Gilead interpretato fa Idris Elba, e il suo alter ego, l’uomo in nero interpretato dal bravissimo Matthew McConaughey. E non è tutto! Si perché come il Re ci ha insegnato,  a volte ritornano … Stavolta, a ritornare, è il male ancestrale che si annida a  Derry, la cittadina del Maine nata dalla sua penna, location di molti racconti.

Tornano i Barren, luogo scelto dal club dei perdenti dove si  ritrovano Ben Hascom  detto “Covone“, è il più bersagliato della scuola a causa dei suoi chili di troppo; Richie Tozier, per gli amici “Boccaccia”, per tutti gli altri “Quattrocchi “; Beverly Marsh, la ragazza del gruppo, segni particolari: mira infallibile e amore smisurato per  WilliamBillDenbrough, alias Bill Tartaglia, leader del gruppo, balbuziente a causa della morte del fratellino  George Denbrough; Stan Uris, il razionale del gruppo, preso di mira perché ebreo; Eddy Kaspbrak, vittima dell’ossessione della madre per le malattie; Mike Anlon, il componente di “colore”, è per questo nel mirino dei bulli, l’unico che rimarrà a Derry da grande, gli altri andranno via. Ritorna anche Henry Bowers capo bullo.  Ma, soprattutto ritorna lui, l’incubo delle generazioni successive, con il suo cerone bianco e il naso rosso sangue, il suo ghigno e i suoi palloncini che galleggiano, lui… Pennywise.

Era il lontano 1986, quando uscì nelle librerie il famoso romanzo It, seguito nel 1990 dalla miniserie di due puntate. Ora, a distanza di anni, arriva finalmente al cinema il clown più famoso e spaventoso al mondo, la creatura eterna divoratrice di mondi, interpretata magistralmente da Tim Curry nel 1990. Stavolta, a vestire i panni del male sarà probabilmente Will Poulter,  già visto in Revenant al fianco di Di Caprio.

La regia era stata affidata in un primo momento a Cary Fukunaga, che ha lasciato per divergenze artistiche, sostituito da Andy Muschietti produttore del film La madre. Le riprese inizieranno a breve, e il primo dei due film dovrebbe uscire nelle sale americane il 17 settembre del 2017, a sette mesi esatti dall’uscita della Torre nera. Il film sarà vietato ai minori di 17 anni.

Riusciranno Muschietti e Co a dare vita ad un nuovo incubo? Riuscirà Pennywise con il suo ritorno a non farci dormire la notte? Non ci resta che aspettare e intanto, magari potremmo iniziare ad ungere con il grasso la catena di Silver

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi