Sono più pericolosi i vaccini o le mamme informate?

Nell'epoca dell'informazione fai da te, delle cure fai da te, cosa è veramente più pericoloso?

6
 
Siamo nell’ era delle mamme smart in Suv, delle mamme informate, delle mamme che non cedono alle lobby di Big Pharma e delle Scie chimiche.
Siamo in un’epoca in cui la comunità scientifica rappresenta solo un nemico da combattere e se prima erano le malattie, da debellare, ora lo sono medici e immunologi.
Viviamo in un tempo in cui una laurea in medicina ha meno valore dell’opinione della zia della cugina del fratello della mia migliore amica, che ha avuto 5 bambini e tutti e cinque non vaccinati, eppure sani come pesci!
Perchè alla fine, preferiamo vedere nostro figlio morire di morbillo, piuttosto che darla vinta ai big interessi di big Pharma.
Un immunologo che spiega il senso di vaccinare i nostri figli, viene scalzato in due secondi dal farmacista saccente che invece sostiene che ciò che si inietta è un miscuglio diabolico di veleni mortali.
Le mamme informate del web, a volte terrapiattiste e spesso anche vegane, portano avanti la loro stoica battaglia noncuranti delle tesi mediche, dei dati di fatto, e sono piene di nemici di cui liberarsi al grido: “Io non ci casco!”.
Bene, mamme no-vax, i medici sono tutti facce di una stessa medaglia, quella delle lobby che vogliono farci fuori per guadagnare con la nostra dipartita (che Big Pharma si sia aperta anche un’agenzia funebre? Mmmh, sento puzza di marcio…). Fatemi un favore, però, siate coerenti. Nel triste caso vostro figlio dovesse ammalarsi, evitate di intasare le sale di attesa di medici impostori, e portatelo dal più vicino sciamano, che con un magico unguento curerà tutto. Cosa? Vi sentite prese in giro? Beh, però avete iniziato voi.




6 Comments
  1. Dora says

    Che cuore povero…

  2. Viviana says

    Sarebbe un articolo questo? Sembra più uno sfogo di u a frustrata

  3. Christian says

    Quindi lo scienziato Montanari sarebbe uno sciamano? Ok✌️

    1. Andrea says

      Chiunque dica fesserie decade automaticamente dalla qualifica di scienziato, a leggere Focus non si diventa scienziati eh

  4. luca says

    ma questa è una notizia? io non sono vegano, ma cosa c’entra? come dire che chi mangia carne di solito ruba, fa le guerre e si droga…e non manca neanche il sessimo parlando solo di mamme no-vax… complimenti per la serietà espressa…

  5. Andrea says

    Complimenti per l’articolo, è geniale nella sua ironia e lo dico da medico.
    Quello che a parer mio non si riesce a spiegare a queste persone è che la copertura vaccinale non serve tanto per i bimbi sani che magari non andranno mai incontro alla patologia o la affronteranno in una forma meno aggressiva, ma è una sorta di “opera buona” per quei bambini che non possono essere vaccinati perché immunodepressi, quella che viene chiamata immunità di gregge. Non si riesce a spiegare che con una buona copertura vaccinale certe malattie sparirebbero, come accaduto al vaiolo, e in futuro non ci sarebbe più bisogno di vaccini! Vaccinando i nostri figli non bisognerà vaccinare i nostri nipoti!

    Ma se questo tentativo di informazione fallisse, dirò di più: lei invita queste persone a non intasare le strutture sanitarie nel caso i pargoli dovessero ammalarsi. Io dall’altra parte della barricata dico: libertà di vaccinazione? Ok, allora io mi prendo la libertà di non curare il non vaccinato che si ammala, purtroppo questi ipocriti vogliono sempre la botte piena e la moglie ubriaca, ma sembra che in questo paese debbano morire bambini per far passare i messaggi

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi