Philip K. Dick’s Electric Dreams da oggi disponibile su Amazon Video

Finalmente arriva anche in Italia la serie antologica basata sui racconti del celebre scrittore americano già autore di diversi capolavori di genere fantascientifico

Fonte: http://ic.c4assets.com/brands/electric-dreams/51b57085-cea6-43c6-864d-1ed2024fe1f8.jpg?interpolation=progressive-bicubic&output-quality=90
0

Da oggi su Amazon Prime Video è disponibile la serie Philip K. Dick’s Electric Dreams. Come suggerito dal titolo gli “Electric Dreams” sono una serie di racconti antologici basati sugli scritti di Philip K. Dick. La prima stagione sarà composta da 10 episodi da 60 minuti l’uno. Ognuno di questi, tuttavia, sarà dedicato a uno specifico racconto dello scrittore.

Dopo The Man in the High Castle, quindi, la piattaforma di streaming di Amazon reinveste in una produzione ispirata a un racconto dello scrittore americano. A produrre la serie troviamo Channel 4 che, orfana di Black Mirror, cerca di ripetere il colpo fortunato investendo in questo nuovo show televisivo. Il canale inglese, infatti, dopo aver perso il suo prodotto di punta, inglobato dalla ormai onnipresente Netflix, cerca di rilanciarsi con un telefilm per certi versi molto simile, ma allo stesso tempo profondamente diverso. Inoltre tra i vari produttori troviamo anche l’attore Bryan Cranston, che dovrebbe anche ricoprire saltuariamente il ruolo di attore.




Di seguito il trailer della prima stagione:

 

 

Philip K. Dick e le sue opere

Se non si è amanti della fantascienza, o comunque di generi ad essa affini, il nome di questo autore in sé non dirà nulla. Eppure esistono già all’attivo diverse celebri trasposizioni cinematografiche dello scrittore. Probabilmente la più famosa è il film culto Blade Runner del 1982 diretto da Ridley Scott, tratto dal racconto di Dick intitolato Il cacciatore di androidi. Sebbene il successo lo ottenne dopo la sua morte, le sue opere sono state (e lo sono tuttora) pietre miliari del genere e ricca fonte d’ispirazione per cinema e TV. Basti pensare a un altro fortunato adattamento per il grande schermo intitolato Minority Report del 2002 e diretto da Steven Spielberg. Ispirato al racconto Rapporto di minoranza, successivamente il film diede seguito anche a una miniserie per la televisione.

Ora, dunque, è il turno degli “Electric Dreams”, non ci resta che vedere cosa ci riserveranno.

 

Emanuele Algieri

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi