Pornhub Sex Ed: l’educazione sessuale a portata di tutti

Pornhub Sex Ed è la nuova piattaforma di educazione sessuale accessibile a chiunque, anche agli under 18

Il più famoso sito di video per adulti risponde con questa iniziativa all’evidente tabù che circonda la sessualità, le sue sfumature, le insicurezze che provoca. Insicurezze che la realtà pornografica, essendo l’unica fonte esplicita di rappresentazione, spesso alimenta soprattutto tra i più giovani. Come spiega il vicedirettore, Corey Price: “Per molte persone, la loro prima vera esposizione alle immagini sessuali proviene dalla cultura popolare, dove la drammatizzazione e il valore dell’intrattenimento distorcono il vero sesso”.

La missione di Pornhub Sex Ed è dunque quella di sfatare i falsi miti e gli stereotipi che aleggiano intorno alle rappresentazioni del sesso. Condividendo informazioni di qualità e dando risposta alle troppe domande sul tema. Per farlo, sessuologi ed esperti condurranno una serie di video educativi. Anche grazie alla presenza di esempi reali, saranno fornite spiegazioni accurate e visive. Nei primi undici video realizzati per il progetto, sono trattati argomenti come l’anatomia maschile e femminile, la preparazione e l’importanza della comunicazione durante il sesso e le malattie sessualmente trasmissibili. Non mancheranno anche approfondimenti su temi più specifici come le relazioni sessuali durante il COVID-19.



I video sono destinati a Pornhub Sexual Wellness Center. Portale connesso al sito d’intrattenimento a luci rosse che dal 2017, grazie al contributo di dottori ed esperti in materia, mira a fornire consigli sulla salute sessuale.

Che l’educazione sessuale sia ancora un tabù è un problema ben noto, ma cosa fare a riguardo?

Nelle scuole italiane, così come all’estero, lo studio della sessualità è relegato in qualche sporadica lezione di anatomia. Tra risatine impacciate ed ingenuo disagio, lo studio si ridimensiona al mero funzionamento degli organi riproduttivi maschili e femminili. Nei casi in cui sono presenti, le poche ore di educazione sessuale nelle classi di adolescenti si limitano a descrivere i metodi di prevenzione ed il pericolo di malattie sessualmente trasmissibili. Quasi inesistente è l’educazione al piacere, soprattutto quello femminile. Approfondimenti sull’orientamento sessuale e sulle possibili identità di genere vengono accuratamente evitati.

Nel percorso formativo, la sessualità è trattata in modo fittizio e per certi versi anche alienante. Troppo spesso poi, anche nelle famiglie l’argomento viene sepolto da imbarazzo e pudore. Il risultato è che i giovani, nel momento più delicato della crescita, non ricevono veramente gli elementi necessari per comprendere fino in fondo l’ampio spettro della propria intimità.

Privi di oneste informazioni in merito, è inevitabile che i giovani cerchino risposte immediate nella rappresentazione più esplicita alla quale possono attingere: la pornografia. La piattaforma di streaming, infatti, gioca un ruolo nell’intimità degli individui, non solo adulti.
Pornhub Sex Ed sembra presentarsi come una buona risposta alla carenza di informazioni ed educazione sessuale. Speriamo non resti la sola.

Carola Varano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *