Posti di lavoro per 50.000 addetti? Ci pensa Altagamma

La direttrice della Fondazione del lusso Made in Italy ha bisogno di personale specializzato

Stefania Lazzaroni non ha dubbi: bisogna tener vivo il saper fare italiano

Immagine Copertina repubblica.it
0

Posti di lavoro specifici, di qualità, con una formazione professionale di pregio. È questo ciò che cerca Stefania Lazzaroni, direttrice di Altagamma.

Posti di lavoro per 50.000 addetti

La mission di Stefania Lazzaroni che dal 2013 è a capo della Fondazione del lusso Made in Italy è una sola. La donna punta a ricercare personale di qualità, che sappia fare bene mestieri che stanno scomparendo in Italia.

Tra cinque anni nelle professioni tecniche serviranno 50 mila addetti. In un paese che infatti registra il 42 per cento di disoccupazione giovanile, le nostre aziende hanno difficoltà a trovare personale specializzato, istruito al saper fare. La partita  quindi si gioca nell’ambito della formazione: trasmissione dei saperi artigianali tradizionali e adeguamento ai radicali cambiamenti dettati dall’industria 4.0. Questa, grazie alle nuove tecnologie porterà alla scomparsa di alcuni lavori e alla creazione di altri di natura diversa

Sono queste le parole della direttrice generale di Altagamma che crede fortemente alla possibilità di rilanciare il Made in Italy.

Per trovare un’occupazione stimolante e appagante i giovani dovrebbero concentrarsi sul perfezionamento di mestieri che stanno scomparendo.

Chi è Altagamma




Altagamma è una fondazione nata circa 25 anni fa della quale fanno parte ben 105 aziende del lusso. Le attività di quest’ultime sono tante e spaziano dalla moda, cultura fino al design e lavorano anche all’estero.

La Fondazione cerca di stimolare l’interesse dei giovani verso delle professioni tecniche che possano far nascere nuovi posti di lavoro. Le iniziative di Altagamma, infatti, sono molte come, per esempio il premio Altagamma giovani imprese”La creazione di posti di lavoro è quindi strettamente legata al ritorno di una cultura manifatturiera che faccia risorgere il buon gusto italiano.

La promozione e la protezione devono essere realizzate tramite una serie di strumenti. Questi devono permettere un collegamento tra l’innovazione e la tradizione.

Altagamma infatti vuole portare delle competenze specifiche nel mondo e le possibilità offerte sono davvero molte. Ossia posti di lavoro per quaranta prestigiosi marchi a disposizione. Tra questi troviamo Ermenegildo Zegna, Gucci, Versace ma anche Ca’ del Bosco, Cantine Ferrari, illycaffè arrivando fino al settore nautico con Azimut Benetti.

Giovani, imparate i mestieri

È con queste parole che Stefania Lazzaroni inizia la sua mission.

 

Elena Carletti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi