Affresco del Presepe di Greccio restaurato da Conad per i terremotati

Fonte: ansa.it
0

Restaurato l’affresco raffigurante il Presepe di Greccio nel santuario omonimo in provincia di Rieti. Conad: “Segnale di vicinanza ai terremotati”.

presepe-greccio-restaurato1
Fonte: artemagazine.it

L’affresco raffigurante il Presepe di Greccio, conservato nel santuario omonimo in provincia di Rieti è stato restaurato grazie a Conad. In questo luogo infatti ha avuto luogo la prima rappresentazione storica della Natività.

San Francesco d’Assisi si fece promotore di questa iniziativa e nella notte di Natale del 1223, mise in scena la prima vera rappresentazione del presepe nella storia, impiegando personaggi viventi.

L’affresco di scuola giottesca è attribuito al Maestro di Narni (Giovanni di Giovannello di Paulello, pittore nativo di Narni) e datato tra il 1375 e il 1410 e si trova sulla parete di fondo della grotta in cui fu realizzata la prima rappresentazione vivente del presepe. (Fonte: ilmessaggero.it)

Dopo circa 600 anni, Conad ha voluto finanziare interamente il restauro dell’affresco, in uno stato di conservazione precario, per dare un segnale di vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto.

L’affresco raffigurante il Presepe di Greccio ha ritrovato il suo splendore originario. I colori hanno ripreso la loro vivacità e gli intonaci sono stati consolidati attraverso il restauro realizzato da Pantone Restauri di Roma sotto l’alta sorveglianza del Mibact – direzione generale Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti.

Conad non è nuova ad iniziative di responsabilità sociale: nel 2016, ha sostenuto il restauro di tre delle statue di Prato della Valle a Padova e lanciato la quinta edizione del Conad Jazz Contest che ha premiato dieci giovani talenti musicali under 35, oltre a distribuire 21.356 attrezzature informatiche e multimediali per un valore di 3,2 milioni di euro a 9.425 istituti scolastici di primo e secondo grado con l’iniziativa ‘Insieme per la scuola. (Fonte: ilmessaggero.it)

In questo modo, la catena di supermercati che ha fatturato per l’anno 2016 ben 23 milioni di euro, conferma il suo messaggio di vicinanza ai bisogni del cliente.

Laura Maiellaro

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi